Samsung Galaxy S22 Ultra sarà il nuovo re della produttività grazie a una S Pen da record

Samsung Galaxy S22 Ultra si candida a recitare il ruolo di sostituto dello storico Galaxy Note 20 Ultra: la nuova S Pen sarà infatti la “feature killer” per i professionisti

Samsung Galaxy S22 Ultra S Pen
La nuova S Pen di Samsung Galaxy S22 Ultra (Immagine by LetsGoDigital)

Samsung Galaxy S22 Ultra è lo smartphone più chiacchierato del momento. Nonostante manchi ancora un mese alla sua ufficialità, le pagine del web sono piene di dettagli sul dispositivo che ambisce a posizionarsi ai vertici dell’industria mobile e a colmare la lacuna provocata dall’assenza della storica gamma Galaxy Note.

Proprio come i vecchi dispositivi impreziositi dalla S Pen, Galaxy S22 Ultra determinerà un pesante aggiornamento dell’iconica stylus pensata da Samsung per migliorare le produttività. Come spiegato infatti dallo youtuber Zaryab Khan, il successore dell’attuale Galaxy S20 Ultra sarà in grado di ridurre la latenza della S Pen di ben tre volte, con benefici tangibili per chi vorrà utilizzare lo smartphone per disegnare o prendere appunti.

Al fine di dar sostegno alle proprie informazioni, la fonte ha snocciolato alcuni numeri che contraddistingueranno la S Pen: si parla, in questo senso, di un ritardo di input di appena 2,8 millisecondi. Volendo fare qualche paragone, i precedenti esponenti della linea Galaxy Note (ossia Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra) potevano fregiarsi di una ragguardevolissima latenza di 9 ms.

LEGGI ANCHE>>> Galaxy A52s al minimo: l’irresistibile offerta per il miglior smartphone di fascia media

Samsung Galaxy S22 Ultra, fotocamera con supporto HDR a 12 bit

Samsung Galaxy S22 Ultra vuole insomma ammiccare i professionisti e gli utenti storici della serie Note, grazie anche a un design più professionale con forme spigolose e rettangolari mutuate dagli storici smartphone della casa coreana impreziositi dalla S Pen. Prendendo in prestito alcune parole molto in voga tra gli americani, la versione più rifinita (e come abbiamo visto, anche costosa) di Galaxy S22 sarà un “complete package”: la S Pen sarà più potente che mai, ma ci sarà pure – come abbiamo più volte riportato nelle nostre pagine – una fotocamera sensibilmente migliorata (ancora da 108 megapixel, ma con supporto HDR a 12 bit, secondo gli ultimi rumors della stessa fonte), un processore perfetto per giocare e persino la ricarica rapida a 45 Watt.

LEGGI ANCHE>>> I migliori tablet Android da acquistare a gennaio 2022

I prossimi giorni saranno comunque decisivi per portare entro cornici certe e definite il discorso sui nuovi smartphone Samsung di fascia alta. A giorni è infatti attesa la presentazione dell’Exynos 2200, il SoC che contraddistinguerà ancora una volta le versioni “nostrane” dei flagship griffati Samsung.