Apple Watch avaro di novità? Il discorso potrebbe esser stato soltanto rimandato

Il giornalista americano Mark Gurman ha parlato del futuro di Apple Watch e delle cuffie true wireless AirPods 3, preannunciando novità.

Apple Watch futuro
Il flop dei rumors sul design di Apple Watch Series 7 (Screenshot YouTube)

La presentazione del nuovo Apple Watch Series 7 ha certamente rappresentato un evidente punto di rottura rispetto alle speculazioni emerse in rete. Con una mossa che ha stupito un po’ tutti, Tim Cook e soci hanno infatti ufficializzato un prodotto molto diverso da quello anticipato dai beneinformati, che avevano invece insistito su un cambio di design più confacente alle linee estetiche degli iPhone e iPad. Una chiusura del cerchio tutto sommato anche abbastanza coerente, peraltro confermata all’unisono dal web e da una manciata di render.

E’ la prima volta che i rumors si rivelano fuorvianti e ciò assume ancor più curiosità se guardiamo ai nuovi iPhone 13, le cui caratteristiche snocciolate da Apple ricalcano pressoché fedelmente quanto caldeggiato nei mesi scorsi da analisti e fonti vicine alla catena di approvvigionamento di Cupertino. Cos’è successo? Che Tim Cook abbia voluto giocare un tiro mancino ai leakster che da ormai diversi anni “rovinano” le sorprese dei keynote di presentazione programmati dalla quasi totalità dei produttori, grandi o piccoli che siano?

POTREBBE INTERESSARTI>>>Gli italiani si allenano sempre di più grazie alla tecnologia smart

AirPods 3 in arrivo entro il 2021

Apple Watch futuro AirPods 3
Le AirPods 3 sarebbero attese entro l’anno (AdobeStock)

Non sapremo mai cos’è accaduto dietro le “quinte”, eppure sembrerebbero comunque essere attese novità importanti per il futuro di Apple Watch. Durante il corso dell’evento “Power On”, l’autorevole giornalista americano Mark Gurman (tra i primi a spalleggiare il cambio di design del nuovo smartwatch di Apple del 2021) ha voluto far chiarezza sull’argomento, rilanciando al tempo stesso l’ipotesi di un rinnovamento estetico dell’apprezzato orologio “intelligente”.

Insomma, Apple Watch potrebbe in futuro assomigliare davvero agli iPhone e iPad per via dell’adozione di un design più squadrato e meno tondeggiante e a questo punto i riflettori sembrano puntati sul modello in arrivo l’anno prossimo, che dovrebbe peraltro presentare diverse novità per ciò che concerne la parte sensoristica, complice l’approdo del glucometro e del termometro per la pianificazione della fertilità. Staremo a vedere, con la speranza che i rumors si rivelino stavolta corretti.

POTREBBE INTERESSARTI>>>La corsa di Realme non si arresta: il nuovo smartphone e le sue varianti

Mark Gurman ha poi voluto dir la propria su un altro degli assenti illustri del keynote di Apple di martedì scorso: le AirPods 3, che dovrebbero veder la luce entro l’anno, forse in stretta coincidenza con il lancio dei nuovi MacBook.