WhatsApp dà e toglie: sparita questa funzione con l’ultimo aggiornamento

L’ultima versione di WhatsApp Beta non si caratterizza stavolta per nuove funzioni, ma per aver rimosso una opzione presente all’interno dell’app di messaggistica.

WhatsApp funzione sparita
WhatsApp rimuove una nuova funzione (AdobeStock)

Non soltanto nuove aggiunte e novità, ma anche rimozione di quelle funzioni che non sono riuscite a far breccia tra i consumatori, divenendo in breve tempo inutilizzate. Le strategie di WhatsApp sembrano correre lungo due filoni e lo dimostra quando accaduto nelle scorse ore, quando gli sviluppatori della celebre app di messaggistica istantanea hanno cestinato (in verità senza troppe remore) la scorciatoia introdotta più di un anno fa per creare le cosiddette Messenger Rooms di Facebook.

Come anticipato dal “solito” WABetaInfo, chi ha aggiornato WhatsApp Beta all’ultima versione rilasciata sui sistemi operativi mobili Android e iOS avrà certamente notato tale mancanza: entrando all’interno della sezione chiamate e nelle impostazioni della chat relative alla condivisione, non sarà infatti più possibile sfruttare l’inutile (a questo punto è proprio il caso di dirlo) scorciatoia che indirizzava alla funzione delle videochiamate di gruppo su Facebook.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La corsa di Realme non si arresta: il nuovo smartphone e le sue varianti

WhatsApp, addio al collegamento alle Messenger Rooms di Facebook

WhatsApp funzione sparita
Sparito il collegamento alle Messenger Rooms (Screenshot WABetaInfo)

Inutile far troppi ragionamenti, anche perché il discorso appare inequivocabilmente chiaro e incontrovertibile: dietro alla scelta di WhatsApp si annidano dei discorsi che toccano soprattutto motivazioni squisitamente opportunistiche. Detta in modo semplice e senza troppi giri di parole, gli sviluppatori dell’app di messaggistica hanno deciso di cestinare il rimando verso le Messenger Rooms sol perché poco utilizzate dagli utenti. Un modo in più, se vogliamo, per far spazio a qualcos’altro con i prossimi aggiornamenti, magari un po’ più consistente in termini di funzionalità e più incline con le esigenze del pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La corsa ai pieghevoli s’infiamma: non c’è più solo Samsung, arriva (anche) Google

La rimozione della scorciatoia è già effettiva con il rilascio delle nuove versioni di WhatsApp Beta per smartphone Android (nello specifico, versione 2.21.19.15) e iOS (2.21.190.11), in corso di distribuzione già a partire dalla giornata di ieri. Siamo certi che non ne sentiremo troppo la mancanza.