Rivoluzione Apple Watch 8: ci sarà pure un termometro per la pianificazione della fertilità?

Il prossimo Apple Watch 8 si candida ad esser lo smartwatch più innovativo di sempre, complice la presenza di alcune componentistiche hardware sottese alla salute. E tra queste potrebbe figurare persino il termometro per la pianificazione della fertilità.

Apple Watch 8 novità
Apple Watch 8 vuole consolidare il proprio monopolio nelle funzionalità legate alla salute (AdobeStock)

Due mosse per rivoluzionare la gamma Apple Watch. Il gigante di Cupertino pare aver già le idee chiare su come scardinare gli smartwatch Wear 3.0 e le prossime due iterazioni dell’apprezzato indossabile della “mela” avranno il pregio di rovesciare un progetto già di suo affermato e vincente. L’uno attraverso modifiche all’estetica, l’altro mediante l’implementazione di una lunga sequela di sensori anche abbastanza inediti e innovativi se contestualizzati all’attuale panorama dei wearable.

Il futuro Apple Watch 8, in debutto sul finire dell’anno prossimo, rappresenterà per il sodalizio americano quell’auspicata chiusura del cerchio, dal momento che avrà il compito di far da apripista a varie componentistiche hardware su cui Apple pare stia già lavorando da diverso tempo. Ai chiacchierati sensori per il monitoraggio della glicemia e a quello per il controllo del livello di idratazione, si aggiungeranno infatti altri due componenti: il rimando va, in particolare, al monitor della pressione sanguigna – peculiarità quest’ultima evidentemente ripresa dai recenti smartwatch Samsung, tra cui anche gli ultimi Galaxy Watch 4 e Watch 4 Classic – e un termometro per la pianificazione della fertilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gli smartphone rivoluzionano il calcio: i primi dati sulla Serie A di DAZN non ammettono repliche

Apple Watch 8, quante novità legate alla salute

Apple Watch 8 novità
Tante le novità attese sul prossimo Apple Watch 8 del 2022 (AdobeStock)

Se la prima aggiunta è stata confermata dall’affidabile giornalista statunitense Mark Gurman, appare invece assolutamente inedita quella legata al monitoraggio delle fluttuazioni della temperatura. Ne ha parlato proprio in queste ore l’autorevole Wall Street Journal, citando espressamente fonti molto vicine ad Apple e snocciolando perciò i propositi futuri dell’azienda americana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Come trasformare un Galaxy Watch 4 in Walkie Talkie: ora si può!

Come si legge dal quotidiano, Apple Watch 8 ingloberà un termometro da polso che potrà essere sfruttato per facilitare la pianificazione della fertilità. Per chi non lo sapesse, infatti, la temperatura corporea basale di una donna è in media di 36,1° C – 36,4° C, range che sale al termine dell’ovulazione nella forbice compresa tra i 36,4° C e 37° C. Si tratta di dati che rendono più facile capire i giorni durante i quali la donna è più fertile, facilitando così la pianificazione familiare naturale.