Instagram si ispira a TikTok con l’ultima novità alle Storie

Instagram sta testando una nuova funzione già presente sul rivale TikTok: si tratta del feed verticale per migliorare le Storie.

Instagram si ispira a TikTok
(AdobeStock)

Nonostante il tragico evento di qualche giorno fa e i consequenziali provvedimenti disposti dall’azienda, TikTok continua a macinare numeri importanti, rosicchiando quote mercato ai danni delle piattaforme digitali pressoché concorrenti, come Instagram (di proprietà di Facebook) e Snapchat. Non sorprende, quindi, il tentativo di quest’ultime di potenziare le proprie applicazioni, offrendo funzionalità molto simili a quelle già presenti sul popolare social network cinese.

In tal senso, si inserisce l’ultima novità al vaglio della società controllata da Facebook: un feed verticale simile a TikTok per migliorare le Storie di Instagram. La funzionalità in questione è stata svelata in anteprima da Alessandro Paluzzi, che ha diffuso in queste ore alcuni screenshots riguardanti inediti cambiamenti all’interfaccia utente del social network dedicato agli amanti della fotografia. Non è la prima volta che la piattaforma di Mark Zuckerberg si rifà a TikTok: emblematico è in tal senso “Reels“, ossia il formato video in forma abbreviata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei: cessione o non cessione della top gamma “P” e “Mate”? That is the question.

Instagram punta sempre più ai video

Instagram TikTok
(PixaBay)

Nel caso di specie, gli utilizzatori del social network di proprietà di Facebook potranno scorrere verticalmente per visualizzare le Storie, sulla falsariga di quanto già presente su TikTok. Si tratta, ad ogni modo, di una aggiunta non ancora ufficializzata al pubblico e perciò ancora bloccata – come dimostrano le immagini divulgate dalla fonte – in una propedeutica fase di test. Le settimane seguenti saranno dunque importanti per capire se tale funzione possa iscriversi all’interno delle future novità di Instagram, oppure se verrà cestinata in favore di ulteriori accorgimenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato tablet, un 2020 da record grazie ai lockdown

C’è da dire, comunque, che un portavoce di Instagram ha confermato a TechCrunch lo sviluppo della funzione, pronta evidentemente ad iscriversi nell’ambito di una rinnovata strategia dell’azienda incentrata su un maggiore interesse ai video – dal momento che apprezzati dai più giovani, come dimostra d’altronde il successo di TikTok – rispetto alle foto, da sempre invece parte preponderante di Instagram. In quest’ottica si inseriscono le dichiarazioni di Adam Mosseri, il quale ha affermato che i video Reels e IGTV potrebbero essere uniti in un unico formato di contenuto.