Galaxy Z Fold 3 non farà rimpiangere l’addio della gamma Galaxy Note

Galaxy Z Fold 3 potrebbe essere considerato sotto certi punti di vista un vero e proprio successore della gamma Galaxy Note: di concerto con il supporto alla S-Pen, ci sarà anche un slot dedicato per riporre l’iconico stilo. 

Galaxy Z Fold 3 S-Pen
Smartphone pieghevoli (AdobeStock)

Ne stiamo parlando da ormai qualche settimana e il continuo rincorrersi di rumors non fa altro che dar credito alla notizia: Samsung dovrebbe cestinare la storica gamma Galaxy Note – ma non prima di aver immesso sul mercato Galaxy Note 20 FE – in favore di molteplici smartphone Android impreziositi dalla presenza della S-Pen, sia pure sotto forma di accessorio. Uno di questi è Galaxy S21 Ultra e la sensazione è che presto ci sarà un altro top di gamma a firma Samsung a far sfoggio del supporto all’iconica stilo: si tratta di Galaxy Z Fold 3, pronto a rimpinguare la nutrita schiera dei dispositivi pieghevoli, finanche della concorrenza (si pensi, in ultimo, al recentissimo Mate X2 di Huawei).

Lo conferma senza mezzi termini l’affidabile leakster IceUniverse, il quale suggerisce a mezzo Twitter che il successore dell’attuale Galaxy Z Fold 2 sarà il secondo smartphone Samsung a far spazio alla S-Pen. Vale la pena rimarcare un dettaglio di non poco conto, dal momento che permette di tracciare una decisa linea di demarcazione tra il rinnovato dispositivo pieghevole coreano e l’attuale Galaxy S21 Ultra: a differenza di quest’ultimo, il primo richiamato terminale avrà uno slot dedicato per riporre lo stilo, sulla falsariga dei modelli appartenenti alla storica gamma Galaxy Note. Potremmo perciò concludere con una affermazione un po’ particolare: Galaxy Z Fold 3 sarà il successore per così dire “spirituale” del vecchia linea targata Galaxy Note 20.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Very Mobile, giga gratis per tutti nella giornata del 24 febbraio

Galaxy Z Fold 3 sarà il primo smartphone Samsung con fotocamera selfie sotto al display

Galaxy Z Fold 3 fotocamera sotto al display
Logo Samsung (AdobeStock)

Da ormai qualche giorno stiamo raccontando di alcune peculiarità distintive della prossima generazione di smartphone pieghevoli a firma Samsung, evidentemente rivoluzionaria complice la presenza di tecnologie pressoché innovative: secondo alcuni rumors, Galaxy Z Fold 3 potrebbe infatti essere il primo dispositivo coreano ad ospitare una fotocamera frontale sotto il display, mentre sul fronte delle componentistiche hardware ci aspettiamo la presenza del processore Snapdragon 888 di Qualcomm, accoppiato ad almeno 256 gigabyte di spazio di archiviazione interno e 12 gigabyte di memoria RAM.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> LinkedIn lavora al suo primo marketplace: i dettagli del progetto

Sul fronte software, appare invece scontata la presenza del sistema operativo Android 11 personalizzato con la rivisitata interfaccia proprietaria One UI 3.5.