Galaxy Note, suona il “de profundis”: pessime notizie per tutti i fan Samsung

Dalla Corea arriva una nuova indiscrezione sul futuro della gamma Galaxy Note. Le scelte di Samsung e i possibili risvolti a breve e medio termine

Galaxy Note futuro nuovi modelli
Futuro sempre più in bilico per la serie Galaxy Note (Unsplash)

La notizia era già nell’aria sin da inizio anno e i silenzi sul punto da parte del quartier generale di Samsung hanno ulteriormente acuito la circolazione di sospetti ed ipotesi a volte anche antitetici. La serie Galaxy Note sarebbe (nuovamente) ad un passo dall’addio e a confermarlo sono stavolta alcune nuove informazioni provenienti dal territorio coreano.

Secondo quanto raccolto dalla pubblicazione online ETNews, la storica gamma di smartphone con S-Pen sarebbe stata esclusa dal ricco novero di dispositivi Samsung attesi per il 2022. Una novità poco gradita per i fan della casa coreana, la quale si assomma ad un’altra notizia tutto sommato preventivabile: l’azienda di Seoul ha deciso di tagliare la produzione dei suoi attuali Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra, a questo punto gli ultimi baluardi di una delle linee di maggior successo sul mercato Android. Questione quindi di qualche settimana o mese prima che la gamma Galaxy Note sparisca definitivamente dal mercato.

Ad ogni buon conto, le ipotesi pessimistiche avallate dalla fonte non sorprendono se consideriamo il percorso sviluppato da Samsung in questo 2021. L’iconica S-Pen è stata infatti “sdoganata” appannaggio degli smartphone top di gamma commercializzati dall’azienda coreana (dapprincipio Galaxy S21 Ultra e, soltanto più di recente, Galaxy Z Fold 3), segno evidente di un cambio di strategia che potrebbe addirittura coinvolgere, secondo risalenti rumors ancora tutti da confermare, anche gli smartphone di fascia media, con in testa i modelli più rifiniti della gamma Galaxy A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Samsung Internet Browser si rifà il look con una novità graditissima

Galaxy Note rientrerà dalla “finestra” grazie al Galaxy S22 Ultra

Galaxy Note futuro nuovi modelli
Il successore di Galaxy Note 20 Ultra potrebbe essere Galaxy S22 Ultra (Unsplash)

Sebbene non ancora confermata, la scelta di metter di canto la gamma Galaxy Note troverebbe spiegazione in una pluralità di fattori, tra cui soprattutto il successo degli smartphone pieghevoli. Il successore “spirituale” dell’iconica linea con a bordo la S-Pen saranno d’altronde i futuri Galaxy Z Fold, che ben si sposano con la vocazione marcatamente produttiva stante le dimensioni generose del display. E onde evitare confusione tra due modelli che puntano allo stesso target di utenza (vale a dire il segmento professionale e lavorativo), ecco che Samsung avrebbe deciso di tagliar fuori l’alternativa più “debole” e meno innovativa, per quanto storicamente apprezzata dai consumatori e con un appeal ormai radicato sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Problemi con WhatsApp su Galaxy S21? Ecco perché non siete i soli

In ogni caso, la gamma Galaxy Note non dovrebbe sparire totalmente, almeno per come l’abbiamo conosciuta finora. Secondo alcune indiscrezioni riportate in rete, il prossimo Galaxy S22 Ultra si staglierà sul mercato come vero successore di Galaxy Note 20 Ultra, complice la presenza nativa della S-Pen e il tipico linguaggio estetico rettangolare. Senza tralasciare le voci circa l’approdo di modelli Galaxy Note Fan Edition, idea che a detta dei rumors starebbe già stuzzicando i dirigenti Samsung e che potrebbe inverarsi nel 2023.