Xiaomi 12 Pro, la fotocamera non avrà paura del buio

La fotocamera di Xiaomi 12 Pro è pronta a collocarsi ai vertici della categoria mobile grazie a ottime prestazioni in notturna

Xiaomi 12 Pro fotocamera
La fotocamera dello storico Xiaomi Mi 10 (Unsplash)

Xiaomi 12 Pro ambisce ad occupare il trono di miglior smartphone fotografico e non sorprende che il produttore cinese abbia scelto di utilizzare uno dei componenti hardware più pregiati e prestanti attualmente in circolazione. Secondo quanto riportato da Gizmochina, Xiaomi ha confermato la presenza del sensore Sony IMX707 sul suo primo smartphone Android top di gamma del 2022.

Si tratta di una conferma importante se consideriamo le caratteristiche tecniche del componente realizzato da Sony. Grazie una risoluzione da 50 megapixel e una dimensione del sensore pari a 1/1,28 pollici, la fotocamera di Xiaomi 12 Pro dovrebbe garantire (quantomeno tecnicamente) scatti di buona fattura in condizioni di luce notturna, proponendosi pertanto come miglioramento sostanziale rispetto all’attuale Mi 11.

Xiaomi ha voluto scegliere una strada diversa: meno megapixel ma più qualità, in special modo in quei frangenti dove la luce è meno incisiva. Una strada già tracciata con Mi 11 Ultra, ai vertici della categoria degli smartphone fotografici grazie al suo sensore da 50 megapixel, molto simile a quello installato sul flagship Xiaomi 12 Pro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MIUI 13 con Android 12 per Xiaomi 12? È arrivata la decisione ufficiale

Xiaomi 12 Pro utilizzerà il sensore Sony IMX707

Xiaomi 12 Pro fotocamera
Xiaomi è pronta ad abbandonare i 108 megapixel per i suoi nuovi smartphone di fascia alta (Unsplash)

Tra le altre caratteristiche, il sensore Sony IMX707 sfoggia pixel larghi 1,22 micrometri e promette un’elaborazione delle immagini assai più rapida rispetto al componente IMX766, che dovrebbe invece caratterizzare Xiaomi 12 per così dire “standard”. Analoghi i miglioramenti anche nelle scene in movimento, tanto in termini di qualità di immagine quanto sotto il profilo della rapidità della cattura delle stesse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp cambia volto, potrebbe presto arrivare una nuova interfaccia – FOTO

L’esordio dei nuovi smartphone Xiaomi dovrebbe inverarsi entro un paio di giorni, con il produttore cinese pronto nuovamente a battere sul tempo la rivale Samsung, i cui prossimi modelli di punta dovrebbero con ogni probabilità debuttare tra febbraio e marzo. In ogni caso, Xiaomi non avrà la palma di primo produttore a utilizzare il potente processore Snapdragon 8 Gen 1, componente di spicco nella scheda tecnica di Xiaomi 12 e 12 Pro: Motorola ha infatti battuto a sorpresa i rivali cinesi, a dimostrazione della volontà di far la voce grossa nel 2022.