WhatsApp sta contattando gli utenti italiani con un messaggio: di cosa si tratta

In queste ore, WhatsApp sta contattando milioni di utenti italiani con un messaggio privato. Ecco di cosa si tratta e come comportarsi

Molto probabilmente, anche voi nelle ultime ore avete ricevuto un messaggio di avviso da parte di WhatsApp dopo aver aperto l’applicazione. Ancora una volta, si torna a parlare dell’informativa sulla privacy e sulla gestione dei dati personali da parte della piattaforma.

whatsapp privacy 20220220 cellulari.it
Nuovo capitolo in merito all’informativa sulla privacy di WhatsApp (Adobe Stock)

Ma per quale motivo sta succedendo tutto questo? Per un obbligo. A fine gennaio scorso, infatti, Meta ha ricevuto una lettera da parte della Commissione Europea con alcune richieste. “Mi aspetto che WhatsApp rispetti le norme dell’UE che tutelano i consumatori e la loro privacy” aveva dichiarato il Commissario europeo della giustizia Didier Reynders.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Pad 5 a prova di privacy con la pellicola anti curiosoni

WhatsApp, nuovo messaggio rivolto agli utenti: il contenuto

whatsapp privacy 20220220 cellulari.it
In queste ore, gli utenti stanno ricevendo un messaggio che li invita a cliccare su un link (Adobe Stock)

Aprendo l’app di WhatsApp in queste ore, dovreste ritrovarvi un messaggio fissato sopra tutte le chat legato all’informativa sulla privacy. “Nella nostra informativa, ti forniamo maggiori informazioni su come utilizziamo i tuoi dati. Scopri di più” si legge. Le ultime parole sono state scritte in grassetto e c’è un link in allegato per andare su una pagina del centro di assistenza della piattaforma di messaggistica. Qui viene sottolineato che: “Stiamo aggiornando la nostra informativa sulla privacy per i residenti in Europa. Il tutto per via delle indicazioni ricevute dalla nostra principale autorità di controllo europea per la protezione dei dati, la Commissione Irlandese“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Volkswagen mette nel mirino Huawei: pronta un’offerta da diversi miliardi di euro

Almeno stando a quanto viene riportato, in realtà, non è cambiato nulla. “Come sempre, non potremo né leggere né ascoltare le tue conversazioni personali perché sono protette dalla crittografia end-to-end e lo saranno sempre” ha sottolineato WhatsApp. A cambiare è l’informativa, non la privacy dell’app in sé. Ad aver attirato l’attenzione sono in particolare i modi in cui i dati degli utenti europei vengono inviati negli Stati Uniti, motivo di discussione delle ultime settimane.