Volkswagen mette nel mirino Huawei: pronta un’offerta da diversi miliardi di euro

In rete sta circolando una voce su una possibile trattativa tra Volkswagen e Huawei: l’oggetto del contendere è ben definito e l’accordo potrebbe valere diversi miliardi di euro

Si parla ormai da diverso tempo delle automobili a guida autonoma, un progetto già concreto ma che dovrebbe prender piede con un certo vigore anche e soprattutto nel futuro, grazie all’inserimento dei big player dell’industria tecnologica, Apple in primis. Naturale quindi che le case automobilistiche che hanno alle spalle una rinomata tradizione non vogliono restare a guardare e anzi studiano mosse importanti per smarcarsi dalla concorrenza.

Volkswagen Huawei auto
Volkswagen punta alla divisione automotive di Huawei (Getty Images)

È il caso di Volkswagen, che in base alle ultime indiscrezioni lanciate dalla redazione americana TechCrunch, avrebbe imbastito un primo percorso in vista di un accordo con Huawei e, in particolare, con l’unità del veicolo autonomo presieduta dal gigante di Shenzhen. Ricordiamo, infatti, che il brand cinese non si occupa soltanto di smartphone, wearable e computer, avendo già in mano una divisione specializzata proprio nel settore automotive. La società ha già collaborato con il produttore di componenti e veicoli elettrici Seres, presentando in patnership un SUV con a bordo il sistema operativo HarmonyOS e un’autonomia di 1.200 km.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pixel 7 e 7 Pro, le prime indiscrezioni sui nuovi top di gamma targati Google

Volkswagen – Huawei: smentite o conferme?

Volkswagen Huawei auto
Arcfox Alpha S by Huawei (Screenshot YouTube)

Come spiegato dalla fonte, siamo ancora agli albori di un percorso contrattuale che potrebbe essere sancito con una stretta di mano tra Volkswagen e Huawei, con la prima che potrebbe assorbire, per effetto dell’accordo, l’unità automotive della seconda. Una compera che, a giudizio degli esperti, potrebbe valere diversi miliardi di euro.

Non abbiamo ovviamente alcuna conferma in ordine alle trattative in corso, ma al contrario dei silenzi che potrebbero essere interpretati in un modo o nell’altro: interpellata sull’argomento, Volkswagen China non ha voluto esternare alcuna dichiarazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mi True Wireless Earphones 2 Pro sfidano le AirPods 3 a un prezzo da favola

In ogni caso, l’acquisizione sarebbe accompagnata dalla messa a disposizione, in capo alla casa automobilistica tedesca, dell’ampio ventaglio di tecnologie automotive in possesso del colosso cinese. Proprio Volkswagen ha dimostrato di puntar forte sui veicoli elettrici grazie ad alcune patnership strategiche e il prossimo passo potrebbe essere quello delle autovetture a guida autonoma.