Sorpresa nello Xiaomi 12 Ultra: ci sarà davvero questa pazzesca partnership?

Per il momento è un’indiscrezione figlia di una fuga di notizie credibile, ma pur sempre nell’ambito dei rumors. Ma se fosse davvero così, Xiaomi potrebbe tirar fuori davvero uno smartphone dalla grandissima qualità, lato fotocamera.

Xiaomi (Adobe Stock)
Xiaomi (Adobe Stock)

La multinazionale pechinese che opera nel campo dell’elettronica di consumo, fondata 2010 da Lei Jun e già principessa nel settore della vendita di smartphone grazie a un semestre (2021) da numero uno che potrebbe anche ripetere a fine anno, avrebbe stretto una partner pazzesca. Con Leica, come sostiene Digital Chat Station.

Leica, abbreviazione di Leitz(sche) Camera è un’azienda tedesca nell’industria ottica con sede a Wetzlar, uno dei leader nella produzione di macchine fotografiche e apparecchi ottici specifici per la fotografia.

Leica: per un accordo finito con Huawei, un altro che inizia sempre nel segno del made in China?

Leica, la sede (Adobe Stock)
Leica, la sede (Adobe Stock)

Ebbene, Digital Chat Station è convinta che Leica e Xiaomi avrebbero stretto un accordo per l’imminente sviluppo degli Xiaomi 12. L’informatore cinese, infatti, ha recentemente condiviso un’immagine dello Xiaomi Mi 11 Ultra, che mostrava il marchio Leica sul display secondario. Ciò indica che Xiaomi 12 Ultra potrebbe essere dotato di fotocamere ottimizzate Leica, destinati a futuri dispositivi di fascia premium. Con tutto ciò che ne consegue.
Al momento, comunque, sono disponibili solo pochi dettagli sullo Xiaomi 12 Ultra, che dovrebbe debuttare all’inizio del 2022. Chip permettendo.

LEGGI ANCHE >>> Svelati i prezzi di Galaxy S22? Le scelte di Samsung tra conferme e sorprese

Sempre Digital Chat Station aveva precedentemente anticipato che il nuovo gioiello proveniente dalla Cina avrà tre fotocamere da 50 megapixel. Uno di questi potrebbe essere un obiettivo zoom periscopio da 1/1,5 pollici con supporto per zoom ottico 5x. Si prevede inoltre che Xiaomi 12 Ultra sia dotato di uno scanner di impronte digitali integrato nel display. In termini di design, potrebbe non essere diverso dallo Xiaomi 11 Ultra.

LEGGI ANCHE >>>  Un nuovo brevetto rivela una sorprendente caratteristica dei display dei futuri iPhone

Capitolo chip. Qualcomm dovrebbe annunciare il chip di punta Snapdragon 898 entro la fine di questo mese. I rapporti suggeriscono che il prossimo fiore all’occhiello di Xiaomi, ovvero lo Xiaomi 12 alimentato dall’SD898, potrebbe diventare ufficiale a dicembre. La gamma dei nuovi smartphone cinesi potrebbe includere anche altri modelli come Xiaomi 12 Pro e, proprio lo Xiaomi 12 Ultra.

Xiaomi, dunque, potrebbe seguire le orme di Huawei, che sin dal 2019 ha lanciato i suoi cellulari di punta con fotocamere progettate da Leica. La collaborazione tra Huawei e Leica si è conclusa quest’anno con il lancio della serie Huawei P50. Sin da maggio, le indiscrezioni di Teme suggerivano che il colosso tedesco era alla ricerca di un nuovo produttore per il suo marchio. Xiaomi potrebbe essere la scelta migliore, anche se ci sono altre collaborazioni in ballo, fra queste Honor e Sharp.