Samsung Galaxy S22 sul sito ufficiale della casa e GeekBench: è lui o non è lui?

A poco meno di un paio di mesi dal possibile lancio, il flagship sudcoreano fa capolino sulla pagina cinese di Samsung e sulla popolare piattaforma di benchmarking. Ma c’è un ma…

samsung Galaxy S22 render 13122021 cellulari.it (render by LetsGoDigital)
(render by LetsGoDigital)

Che si chiami Galaxy S22 Ultra o S22 Note, poco importa. Ciò che più conta è che l’atteso nuovo flagship di Samsung avrebbe fatto capolino sia su una pagina ufficiale del produttore sudcoreano che sulla nota piattaforma di benchmarking GeekBench. Meglio mettere le mani avanti, però, e restare ancorati al condizionale d’obbligo. E già, perché a giudicare da certi dettagli su denominazione e score, si notano possibili incongruenze tra il modello testato e l’ipotetico successore del Samsung Galaxy S21.

Il modello Ultra o Note che dir si voglia, sarebbe identificato su entrambe le pagine dal nome in codice SM-S908U. Il primo ad accorgersi della novità è stato il leaker Snoopy, secondo cui il telefono sembrerebbe davvero vicinissimo al lancio: la distribuzione delle componenti sarebbe ormai a pieno regime, indizio inequivocabile del fatto che Samsung ha avviato la produzione di massa della nuova ammiraglia del comparto smartphone. Vediamo dunque quali sono le informazioni ricavabili sopratutto da GeekBench, e quali gli elementi contraddittori che hanno fatto alzare più di un sopracciglio.

Samsung Galaxy S22 Ultra o Note: ecco i punteggi ma qualcosa non torna

samsung Galaxy S22 render 13122021 cellulari.it (render by LetsGoDigital)
(render by LetsGoDigital)

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Xiaomi 12 Pro senza segreti: le nuove immagini sciolgono ogni dubbio

GeekBench ha quotato le prestazioni di uno smartphone Samsung che monta il nuovissimo Snapdragon 8 Gen, l’ultimo chipset di Qualcomm che Seul ha deciso di adottare su più di un dispositivo. A giudicare dalla SoC, si tratta di un telefono destinato al mercato cinese – come d’altra parte confermerebbe anche la sua apparizione sito ufficiale dell’azienda. Sullo scenario globale, invece, il Galaxy di prossima generazione dovrebbe essere alimentato dal chipset della casa, ovvero l’Exynos 2200.

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE—>Samsung Galaxy Smartwatch, un brevetto svela un design mai visto prima

A lasciare perplessi sono poi una serie di dati. Innanzitutto l’incoerenza del numero di modello: se l’S21 Ultra corrisponde al codice alfanumerico SM-G998, pare poco logico che il successore sia il SM-S908U. Inoltre, il punteggio non è in linea con le prestazioni del chipset di Qualcomm, con un single core di 1.219 e un multi core di 3.154, dove il microprocessore avrebbe già fatto segnare rispettivamente 1.235 e 3.837. Infine la RAM. Dell’Ultra/Note si sa che dovremmo essere tra i 12 GB e i 16GB, mentre il Samsung preso in esame arriva solo a 8 GB. Insomma, non è un unico particolare a metterci in guardia da possibili fake. Non ci resta che aspettare febbraio, quando Samsung alzerà finalmente il sipario sulla serie Galaxy S 22.