Redmi abbandona il mercato low cost: pronto un device top di gamma

Anche Redmi potrebbe presto lanciarsi in maniera definitiva sul mercato dei top di gamma, dicendo addio ai low cost

redmi
Redmi sta lavorando a due smartphone top di gamma: è addio per il mercato low cost? (Adobe Stock)

Oltre ai top di gamma, il mercato degli smartphone è da anni caratterizzato anche e soprattutto dal settore low cost. Per i meno “smanettoni”, una soluzione non troppo costosa ma comunque funzionale è quella perfetta. In questo senso, Redmi è probabilmente l’azienda leader. Da anni distribuisce device dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, sodisfando milioni di utenti in tutto il mondo.

Nel futuro prossimo dell’azienda, tuttavia, sembra essere in programma un’inversione di rotta. Sembra infatti che sia in fase di sviluppo – secondo diverse fonti dalla Cina – il primo smartphone top di gamma dell’azienda. Una mossa in controtendenza rispetto al passato, considerando che Redmi si è resa indipendente da Xiaomi proprio per massimizzare il rapporto qualità/prezzo nelle fasce bassa e media del mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi MIX 4, potenza e archiviazione in abbondanza per tutti

Redmi lavora ai device top di gamma: ecco cosa sappiamo

Redmi Note 8 2021 nuovo smartphone Xiaomi
Ecco cosa sappiamo sul nuovo progetto dell’azienda cinese (AdobeStock)

Direttamente sul social network cinese Weibo, l’esperto Bald Panda ha parlato di una nuova strategia che Redmi si prepara ad attuare: addio (temporaneamente?) al mondo degli smartphone low cost, per lanciare il primo top di gamma della sua storia. Si parla nello specifico di un device con SoC Qualcomm della serie 800, display OLED da 120 Hz e batteria da 5000 mAh. Grande peso dato poi al comparto fotografico, con un teleobiettivo capace di zoom ottici 3x e una fotocamera interna sotto lo schermo (che dovrebbe essere curvo).

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Buon compleanno Louis Vuitton: fra le tante iniziative perfino un game (forse) con i token

Ma non è finita qui. Sempre stando a quanto riferisce l’informatore Bald Panda, pare che Redmi potrebbe addirittura lanciare un secondo modello top di gamma in tempi brevi. Entro il 2022, l’azienda cinese avrebbe nei suoi piani di presentare un device con chip MediaTek Dimensity 1100, display da 120 Hz, ricarica rapida della batteria da 76 watt, fotocamera principale da 64 megapixel e batteria da 5000 mAh. Un futuro roseo dunque per la società scissa da Redmi che, dopo essersi “ambientata” nel mondo dei device low cost, si prepara a sbarcare anche su quello dei top di gamma.