PlayStation 4 supportata con giochi cross-gen fino al 2022

PlayStation 4 non sarà abbandonato, Sony fa un passo indietro rispetto alle vecchie affermazioni e annuncia supporto fino al 2022.

La PlayStation 4 è la console più diffusa del mondo. Parliamo infatti di una console che è stata ed è ancora amatissima da tante persone, che hanno preferito scegliere la filosofia di Sony rispetto a quella di Microsoft. La console, che è stata messa sul mercato in versione standard e nella versione PRO, ha riscosso un successo straordinario. Questo è stato possibile soprattutto grazie ai videogames che ogni anno Sony lancia sulla propria console, vantando le esclusive più apprezzate ed acquistate del mondo. E anche ora che si avvicina il lancio ufficiale di PlayStation 5, tutti danno la casa nipponica per favorita, avendo a disposizione delle saghe videoludiche dei team di sviluppo iconici, tra i più amati che esistono. Basti pensare a Naughy Dog, per esempio, oppure ai Santa Monica Studios.

LEGGI ANCHE —>  PlayStation 5 contro Xbox X: un sondaggio dimostra la preferita dagli utenti

PlayStation 4 supportata con giochi cross-gen fino al 2022

Proprio per il fatto che i videogames della prossima generazione saranno lanciati su PlayStation 5, in tanti si stanno lamentando e sono spaventanti dal fatto che presto la propria PlayStation 4 sarà inutile. A calmare gli animi ci ha pensato il CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan. Volto noto e parecchio popolare nell’industria, il membro dell’azienda ha affermato che chi ha una PS4 non deve preoccuparsi troppo. Al momento sono ben 110 milioni le PS4 che vengono accese e non si vuole lasciare indietro una fetta di pubblico così amplia. Per questo motivo è stato affermato che ci saranno giochi cross-gen, quindi compatibili con PS4 e lanciati per PS5, fino al 2022. Da quella data in poi la PlayStation 4 sarà ritenuta obsoleta e non riceverà nuovi videogames.

LEGGI ANCHE –> Fortnite, nasce l’isola dedicata a Joe Biden: codice e sfide disponibili