Perché iPhone 14 si avvicinerà agli smartphone Android

Le indiscrezioni di questi ultimi mesi hanno confermato che iPhone 14 condividerà alcune delle caratteristiche dei migliori smartphone Android. Ma non si tratterà di un semplice copia-incolla

Il prossimo iPhone 14 potrebbe imbastire un primo percorso di avvicinamento – o forse sarebbe meglio dire di allineamento – agli smartphone Android. Non è infatti un mistero che Apple stia pensando di rivoluzionare la sua gamma di “melafonini” attesi a settembre – o quantomeno i modelli Pro – e in questo spirito di rinnovamento potrebbe esserci molto dei dispositivi mobili animati dal “robottino verde”.

iPhone 14 smartphone Android
Le caratteristiche di iPhone 14 (Screenshot YouTube)

Volendo valorizzare la lunga sequela di indiscrezioni trapelate in rete, il nuovo iPhone 14 potrebbe segnare l’esordio di almeno due caratteristiche dei migliori smartphone Android: il “foro” sul display per ospitare la fotocamera frontale e un sensore fotografico principale con diversi megapixel sulle spalle (più precisamente 48 megapixel, come quelli degli smartphone Android top di gamma del 2019 e di svariati devices economici dello scorso anno). A questi si aggiunge un’altra feature più oltre associata agli iPhone, ma con tempistiche di esordio ancora incerte: il lettore di impronte digitali sotto al display.

Tre caratteristiche che costituiscono ormai punti fermi della totalità di competitors di Apple, anche se non può parlarsi di mero copia-incolla: sarebbe ingiusto e svilirebbe i progetti dell’azienda americana, che in effetti vuole discostarsi dai rivali Android pur riprendendone alcune caratteristiche. Prendiamo ad esempio il “foro”: quello di iPhone 14 Pro e di 14 Pro Max avrà un una aspetto completamente inedito – qualcuno ha parlato in modo azzeccato di “pillola” per via della sua forma allargata – nella consapevolezza che, oltre alla fotocamera frontale, dovrà contenere anche i meccanismi di funzionamento del Face ID, l’autenticazione biometrica tramite riconoscimento tridimensionale del volto.

POTREBBE INTERESSARTI>>>iPhone 11 vs Samsung Galaxy S22, qual è meglio? Lo rivela un test

iPhone 14 sarà anche diverso dagli smartphone Android per l’assenza di slot SIM

iPhone 14 smartphone Android
iPhone 14 potrebbe avere fotocamere completamente a filo con la scocca (Screenshot YouTube)

Anche la fotocamera si distaccherà dai vari competitors. Se su Android si sta assistendo alla corsa ai megapixel, con fotocamere da 100 e in futuro anche 200 megapixel, iPhone 14 Pro e Pro Max si “accontenteranno “ di un sensore da 48 megapixel, nella considerazione che la qualità fotografica non è soltanto numeri e megapixel ma anche ottimizzazioni software.

POTREBBE INTERESSARTI>>>WindTre lancia un’imperdibile offerta per i già clienti: minuti e Giga a 3,99 euro

Apple guarderà insomma ad Android ma non perderà di vista la propria personalità. Se ci sarà il Touch ID sotto al display, questo non implicherà l’eliminazione del Face ID, che resterà invece uno dei punti di forza e di differenziazione dei “melafonini”. Anche qui, questione di approccio. L’iPhone 14 sarà quindi più vicino ai rivali Android e chissà se questo avvicinamento non si assommerà con un’apertura ancor più incisiva di iOS, soprattutto sul fronte del multitasking. E questa sarebbe un’altra gran bella notizia.