OPPO Watch 2 pronto ad essere presentato, con una novità a sorpresa

Mancano ormai due giorni alla presentazione di OPPO Watch 2, che pare presenterà una novità del tutto inaspettata

oppo watch 2
Una nuova funzionalità è stata confermata su OPPO Watch 2 (screenshot Twitter)

Il prossimo 27 luglio, OPPO presenterà ufficialmente il nuovo Watch 2. Orologio smart top di gamma, vuole guadagnarsi la sua fetta di pubblico a suon di novità e funzioni esclusive e mai viste prima su device di questo tipo. Poche ore fa, un grosso leak ha mostrato le primissime immagini dello smartwatch, che confermano la presenza di una novità a sorpresa.

È stato l’utente evleaks a pubblicare la galleria nel suo profilo Twitter, con gli utenti che non hanno potuto fare a meno di notare che ci sarà il supporto per le chiamate. Si tratta di un fatto non scontato, in quanto – almeno fino ad ora – OPPO non si era ancora espressa a riguardo. In realtà anche il suo predecessore era provvisto della feature, ma c’era già chi pensava che l’azienda avesse deciso di cambiare le carte in tavola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple ha una strategia ben precisa: ecco quando usciranno gli AirPods 3

OPPO Watch 2, confermato il supporto per le chiamate

Se n’è parlato a lungo nelle scorse settimane, e la conferma ufficiale è arrivata grazie alle immagini diffuse dal leaker evleaks su Twitter: l’OPPO Watch 2 avrà il supporto per le chiamate. Ci sono però alcuni punti di domanda che riguardano principalmente il mercato non asiatico. Il suo predecessore è infatti già munito del supporto per le eSIM in Cina, cosa che invece manca nel resto del mondo. Cosa succederà con la seconda generazione del device? L’azienda avrà deciso di allargare la funzione a tutti o rimarrà ad appannaggio esclusivamente del mercato cinese?

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Redmi K50 sarà un super flagship, ma questa caratteristica ce l’aspettavamo

Le novità non sono però finite qui. Sempre dando un’occhiata alle immagini emerse in rete, si può notare la presenza di un’app di navigazione con le mappe sul display, che suggeriscono la presenza del GPS integrato. Altre informazioni sono giunte dal rivenditore cinese JD.com che, nella sua scheda tecnica, ha rivelato che ci saranno il chip Apollo 4s, la gaming mode e la funzione di controllo remoto della fotocamera. Non resta che aspettare fino al 27 luglio per assistere alla presentazione ufficiale del watch.