OnePlus Watch, è l’ora del primo indossabile cinese: ecco quando arriverà

OnePlus Watch sarà presentato insieme alla nuova serie OnePlus 9. Ancora incerte le caratteristiche del primo smartwatch dell’azienda cinese, fatta eccezione per il comparto software: a bordo ci sarà infatti Wear OS.

OnePlus Watch data di uscita
OnePlus Watch in alcuni render (Fonte: TechnikNews)

Sul palco dell’evento stampa riservato ai nuovi OnePlus 9 troverà posto anche il primo smartwatch Wear OS dell’azienda cinese. Il sentore lo avevamo avuto da qualche giorno, eppure soltanto nelle ultime ore è arrivata anche l’ufficialità: OnePlus Watch sarà presentato il prossimo 23 marzo. A scaldare gli animi ed accrescere l’entusiasmo attorno al secondo indossabile del sodalizio di Pete Lau – il primo è infatti OnePlus Band, fitness tracker economica presentata ad inizio gennaio – è un recente tweet di OnePlus.

Non ci sono ancora informazioni ufficiali in ordine alle caratteristiche dello smartwatch, dovendo di conseguenza far fede ai rumors emersi durante il corso delle scorse settimane. Quel che si sa è che OnePlus Watch sarà strutturato secondo i paradigmi di Wear OS, presentando tuttavia modifiche software inverate dal produttore cinese con l’evidente obiettivo di migliorare la praticità e l’utilizzo del sistema operativo appositamente congegnato da Google. Ci aspettiamo, in tal senso, alcuni accorgimenti pronti ad esaltare la compatibilità con gli smartphone OnePlus in commercio, sulla scorta di quell’integrazione da sempre punto cardine dei dispositivi a firma Apple.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Diritti TV Serie A, spunta una nuova ipotesi: i match saranno “spacchettati”

OnePlus Watch segnerà la rinascita di Wear OS?

OnePlus Watch Sport
La variante Sport di OnePlus Watch (Fonte: TechnikNews)

Contrariamente al finetss tracker – attualmente prerogativa esclusiva dei mercati asiatico e indiano – lo smartwatch di OnePlus sarà disponibile in via globale e dovrebbe essere commercializzato in almeno due varianti, entrambe di forma circolare: la prima dovrebbe esser dedicata agli sportivi – presentando verosimilmente un costo più ridotto – mentre la seconda avrà le stimmate da vero e proprio top di gamma. Da valutare invece la presenza di un modello rettangolare, sull’egida dell’Oppo Watch.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Oppo Find X3 Pro, fotocamera spaziale grazie alla modalità microscopio

Siamo certi che i prossimi giorni saranno decisivi per sbrogliare la matassa attorno alle peculiarità chiave di OnePlus Watch. Ad ogni buon conto, un dato appare evidente: il produttore cinese è pronto a scender in campo nell’affollato segmento degli indossabili, nel tentativo di far la voce grossa e duellare ad armi pari in un settore finora esclusivamente appannaggio di Apple Watch e degli smartwatch di Samsung (che potrebbero nel frattempo passare a Wear OS). E chissà che non sia proprio di OnePlus il dispositivo a far segnare la rinascita del sistema operativo di Google, nell’ultimo periodo accantonato da Big G complice alcune scelte piuttosto controverse.