Diritti TV Serie A, spunta una nuova ipotesi: i match saranno “spacchettati”

Per il discorso diritti TV della Serie A, spunta una clamorosa terza ipotesi che vedrebbe i match di Serie A spacchettati tra i vari competitor. Tutti i dettagli

diritti tv serie a
Diritti TV Serie A, spunta una nuova ipotesi (Getty Images)

Proseguono senza sosta i discorsi per capire chi riuscirà ad ottenere i diritti TV della Serie A per il triennio 2021-24. Al momento, in vantaggio è il duo DAZN-TIM, che procede a passo spedito verso l’ottenimento di 7 match su 10 a giornata in esclusiva. Dall’altra parte c’è Sky, forte di una partnership con la Lega che va avanti da ormai 20 anni e di una qualità garantita per i propri clienti.

Nella giornata di ieri, è avvenuta un’altra assemblea di Lega durante la quale si è parlato proprio di questo tema. Alla fine, si è giunti ad una nuova fumata grigia e non si è arrivati ancora ad una soluzione. Tra i club votanti, però, c’è chi non ha voluto abbandonare il capitolo Sky, anzi. È spuntata una clamorosa terza ipotesi che vedrebbe le partite “spacchettate” su non due, ma ben tre competitor differenti. Ecco tutti i dettagli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale Terrestre, modifiche al Mux di una regione: lista da aggiornare

Diritti TV Serie A, partite su DAZN, Sky e Mediaset?

diritti tv serie a
Si parla di un possibile spacchettamento dei match (Getty Images)

Una nuova clamorosa ipotesi quella che potrebbe prendere banco per l’assegnazione dei diritti TV della Serie A relativi al triennio 2021-24. Si sta parlando con sempre più insistenza di un possibile “spacchettamento” dei match del campionato, con anche Mediaset che rientrerebbe in gioco. Nello specifico, l’ipotesi sarebbe quella di assegnare 7 partite su 10 in esclusiva a DAZN come previsto dalle ultime offerte, e rifiutare l’offerta di Sky per le restanti tre partite.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Netflix fa la voce grossa: giro di vite sull’account sharing?

Così facendo, rimarrebbe questo importante capitolo da risolvere. Parte dei club del campionato avrebbe proposto di offrire due partite al colosso di Murdoch, con una terza che resterebbe vacante e andrebbe in chiaro di lunedì sera. Ma a chi? L’indiziato numero uno sarebbe Mediaset, che creerebbe un suo canale ad hoc da aggiungere alla lista disponibile per TV e Digitale Terrestre. Ad ogni modo, sembra che alla fine la spunterà DAZN per quasi tutte le partite di ogni giornata.