Netflix, è tutto vero: importanti novità in vista per tutti gli abbonati

Netflix ha confermato le indiscrezioni dei giorni scorsi, ufficializzando un’importantissima (gradita) novità per tutti i suoi abbonati.

Netflix videogiochi abbonamento
Netflix allarga i suoi orizzonti (AdobeStock)

Dopo le indiscrezioni rimbalzate in rete negli ultimi giorni, arriva anche l’annuncio ufficiale. Netflix è pronta ad entrare a “gamba tesa” nell’affollato – ma anche redditizio, a quanto pare – settore dei videogiochi, rivoluzionando pesantemente una piattaforma a dir poco apprezzata per il suo vasto catalogo di film e serie TV.

Come spiegato dall’autorevole The Verge, l’ufficialità arriva a stretto giro dalla riunione con gli azionisti, occasione evidentemente propizia per svelare in pompa magna le prossime mosse del popolare servizio di streaming on demand. In particolare, c’è una notizia che farà senz’altro felici tutti gli iscritti: i titoli videoludici saranno incorporati dentro gli abbonamenti attualmente in essere e non comporteranno un ulteriore aggravio di spesa. Detto in altri termini, sarà possibile giocare e guardare serie TV e film allo stesso prezzo di sempre.

LEGGI ANCHE >>> Guarda serie TV e guadagna 1000 dollari: il lavoro dei sogni

Lo sguardo sui videogiochi mobile e l’ombra di PlayStation

Netflix videogiochi abbonamento
Dai film e serie TV ai videogiochi: inizia una nuova era per Netflix (AdobeStock)

Un coup de theatre che ha certamente l’obiettivo di assaltare la concorrenza (tra cui soprattutto l’arrembante Apple TV+), migliorando il catalogo multimediale grazie a proposte completamente inedite e particolari. Senza considerare, in aggiunta, l’inserimento in un settore già oggetto di interesse da parte dei giganti della tecnologia, come dimostra la recente incursione di Google con il suo Stadia e il gettonato Xbox Cloud Gaming di Microsoft.

LEGGI ANCHE >>> Galaxy S22 metterà finalmente il turbo: la super novità farà felici gli utenti

I dettagli sulle nuove strategie di Netflix non sono ancora noti ed è probabile che i tasselli mancanti di un puzzle sulla carta interessantissimo non tarderanno ad arrivare già a partire dalle prossime settimane. Per il momento sappiamo che l’azienda americana focalizzerà l’attenzione sui giochi per dispositivi mobile e in quest’ottica torna prepotentemente in voga la voce di un possibile accordo con PlayStation, peraltro suffragato da inequivocabili indizi contenuti nell’ultima beta dell’app Netflix per iOS. La sinergia tra i due colossi potrebbe non soltanto dar ulteriore linfa al progetto di Netflix, ma soprattutto sferrare un colpo importante a danni della concorrenza. Staremo a vedere, impazienti di scoprire le ulteriori novità.