La Casa di Carta avrà una serie spin-off? La rivelazione di Alex Pina

Manca sempre meno al tanto atteso finale de La Casa di Carta. Intanto, il creatore Alex Pina si è lasciato andare ad una rivelazione

la casa di carta
La Casa di Carta, la rivelazione su un possibile spin-off della serie TV cult (screenshot YouTube)

Dopo diversi mesi di rumors ed indiscrezioni, finalmente Netflix ha dato l’ufficialità: i nuovi episodi de La Casa di Carta usciranno sulla piattaforma il 3 settembre 2021. La produzione ha deciso di suddividere anche la quinta ed ultima stagione in due parti da 5 episodi, con il grande finale che sarà visibile dai milioni di fan sparsi per il mondo a partire dal 3 dicembre 2021.

Le riprese si sono concluse ormai qualche settimana fa, con i principali attori che hanno salutato il tanto caro set con messaggi toccanti. L’attesa è quasi finita, manca sempre meno e sapremo le sorti della banda di rapinatori più famosa di sempre. Intanto, ai microfoni di El Mundo il creatore dello show Alex Pina si è lasciato andare ad una rivelazione su un possibile spin-off della serie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> The Witcher 2, quando usciranno i nuovi episodi della serie Netflix

La Casa di Carta, Alex Pina: “Spin-off? Sì, ma dipende”

Una splendida notizia per tutti i fan de La Casa di Carta: potrebbe esserci ancora un seguito, anche dopo gli ultimi 5 episodi in uscita il 3 dicembre 2021. Parola del creatore Alex Pina che, ai microfoni di El Mundo, ha rivelato come non sia da escludere una possibile serie spin-off su uno dei protagonisti.Ci sono molti esempi nella fiction internazionale che abbiamo avvertito essersi allungate troppo. Credo che la cosa più intelligente quando si arriva al culmine del successo è quella di uscire dalla porta principale, fare una stagione speciale sotto ogni punto di vista – diverse da tutte le precedenti – e mettere tutta la carne sul fuoco per poi andarsene in modo tremendo” ha spiegato lo sceneggiatore.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Peaky Blinders 6, l’attore si lascia andare: “È disperatamente triste”

Una serie spin-off de La Casa di Carta? La risposta è sì, ma dipende. Quando fai qualcosa del genere, deve per forza di cose esserci un universo diverso e l’attenzione deve essere posta altrove. I nostri personaggi hanno la possibilità di averne uno. Parte della follia in cui ci troviamo era progettare personaggi che hanno molte sfaccettature” ha poi concluso Alex Pina. Potrebbero esserci dunque grosse novità nei mesi successivi al gran finale della serie principale.