Android Auto, fastidiosissimo bug con smartphone Samsung: i dettagli

Svariati possessori di smartphone Samsung segnalano l’emersione di fastidiosi bug con Android Auto. Sembra comunque intravedersi la luce in fondo al tunnel e vi spieghiamo il perché.

Android Auto bug Samsung
Svariati utenti segnalano bug importanti collegando uno smartphone Samsung ad Android Auto (AdobeStock)

Se dovessimo coniare un epiteto che descriva al meglio Android Auto, ebbene non avremmo grossi dubbi nel far riferimento a “Dr. Jekyll e Mr. Hyde“, mutuando il titolo di uno dei celebri racconti scritti dalla penna di Robert Louis Stevenson. Un termine che potrebbe lasciar di stucco qualche lettore, ma che in effetti ben si attaglia con le peculiarità distintive del sistema operativo per infotainment realizzato da Google. Che ha certamente grosse potenzialità, tuttavia non sfruttate od addirittura aggravate dall’emersione di fastidiosissimi bug che hanno finora minato l’esperienza utente.

Già, perché i bug e le storture software di Android Auto rappresentano ad oggi uno degli aspetti sui quali Big G dovrebbe lavorare maggiormente. In parte lo sta già facendo, come abbiamo avuto modo di raccontare in queste ultime settimane, ma la strada è ancora in salita e la chiusura del cerchio appare lontana dall’inverarsi nella sua interezza. Volete un esempio? Basta guardare all’ultimo grattacapo scovato tra le pieghe del web che sta facendo tribolare svariati possessori di smartphone Samsung. Secondo le ricostruzioni in rete, sembrerebbe infatti che Android Auto si interrompi tutto d’un tratto una volta sbloccato il dispositivo mobile, costringendo l’utente a riavvii e perdite di tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Whatsapp, come diventare invisibili: un giochetto da ragazzi

Bug Android Auto, fix in arrivo

Android Auto bug Samsung
Samsung distribuirà il fix con il rilascio delle patch di sicurezza di luglio (AdobeStock)

Le lamentele si rincorrono in rete da ormai due mesi e non sono legate ad un modello in particolare: a segnalare il bug sarebbero tanto i consumatori in possesso di un Galaxy top di gamma, quanto quelli che utilizzano giornalmente uno smartphone di fascia media. La buona notizia, in ogni caso, è che il difetto è ormai prossimo alla risoluzione: un membro del team di Android Auto ha infatti confermato l’imminente debutto di un fix volto ad archiviare la magagna software. Bisognerà tuttavia attendere un passaggio intermedio, nel senso che Samsung provvederà ad includere la correzione al problema dentro alle patch di sicurezza distribuite nei primi scampoli del mese di luglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ho. Mobile rincara la dose con la sua offerta da 4,99 euro al mese

Gli utenti Samsung dovranno insomma pazientare per qualche altra settimana, certi comunque che il problema sia ormai prossimo alla definitiva risoluzione. E speriamo che non ce ne siano altri.