Whatsapp, come diventare invisibili: un giochetto da ragazzi

Tutto figlio della politica della privacy adottata da Whatsapp, che ha mantenuto delle funzionalità che permettono agli utenti dell’applicazione informatica di messaggistica istantanea centralizzata statunitense, un po’ smanettoni, di rispondere ai messaggi senza essere visti online. Oppure regolare le impostazioni per non ricevere o inviare temporaneamente messaggi senza dover disinstallare per forza l’app. in una parola: essere invisibili.

Whatsapp, alcuni "trucchetti" per essere invisibili (Adobe Stock)
Whatsapp, alcuni “trucchetti” per essere invisibili (Adobe Stock)

Hai messaggi non letti che giacciono sulla chat di WhatsApp perché eri troppo pigro per rispondere in quel momento? Disabilitare i segni di spunta blu o leggere le conferme dalle impostazioni sulla privacy può permetterti di dire ai diretti interessati “non ho visto il tuo messaggio”. Così si appare offline su Whatsapp.

Whatsapp, tanti trucchetti per un po’ di pace. Sia su Android sia su iPhone

Whatsapp, trucchetti per sparire. Sia su Android sia su Apple (Adobe Stock)
Whatsapp, trucchetti per sparire. Sia su Android sia su Apple (Adobe Stock)

Tutte le opzioni sono accessibili nella sezione Privacy di Whatsapp, che si può raggiungere facilmente dalla schermata principale, cliccando sui i tre pallini verticali che si trovano in alto a destra. Su Android si aprirà una scheda con diverse impostazioni e premendo sulla voce “Ultimo accesso“, si aprirà un menù con diverse opzioni: Tutti, I miei contatti, Nessuno. Scegliendo l’ultima opzione, nessuno potrà scoprire l’orario dell’ultimo accesso su WhatsApp.

LEGGI ANCHE >>> The Witcher 2, quando usciranno i nuovi episodi della serie Netflix

Su iPhone è più o meno la stessa cosa: Impostazioni, Account, Privacy e selezionare la voce “Ultimo accesso”. Anche in questo caso bisognerà scegliere “Nessuno”. Fondamentale quel “Nessuno”. In questo modo anche gli altri contatti perderanno le informazioni in questione, ma si potrà recuperare un po’ di pace sulla piattaforma di messaggistica istantanea pur potendo continuare a raggiungere amici e parenti.

LEGGI ANCHE >>> Il nuovo Safari reinventa la navigazione: le novità con iOS 15

Anche la fatidica spunta blu, può essere facilmente bypassata. Con Android, si parte sempre dalle Impostazioni, premere su Account e poi su Privacy. Si aprirà una pagina con varie opzioni, lì è necessario togliere il toggle di fianco alla voce “Conferme di lettura” disattivando questo strumento, non potrai più inviare e ricevere la non sempre amata “doppia spunta blu”.

Procedura praticamente identica anche per i possessori di iPhone. Il percorso è lo stesso: Impostazioni, Account e poi su Privacy. Qui c’è da spostare l’interruttore da ON a OFF, di fianco alla voce “Conferme di lettura”.
Più in generale tutti questi “trucchetti” per diventare invisibili su whatsapp partono da un identico percorso: Impostazioni, Account, Privacy. In quest’ultima parte c’è “Ultimo accesso” che si riferisce proprio all’ultima volta che si utilizzato WhatsApp.

“L’Immagine del profilo” è la fotografia scelta per identificarsi agli altri contatti, “Info” è la frase permanente scelta come descrizione per il proprio profilo; “Stato” sono i contenuti pubblicabili su whatsapp, alla stregua delle IG di Instagram. Ciascuno di questi elementi si può scegliere di rendere visibile da tutti gli utenti di WhatsApp, solamente dai propri contatti, oppure a nessuno. Et voilà, ecco l’invisibilità su Whatsapp.