Allarme sicurezza su iOS: installate subito le update per iPhone e iPad

L’ultima versione di iOS risolve non pochi problemi di sicurezza per iPhone e iPad. Ecco perché è importantissimo installare subito l’aggiornamento del sistema operativo.

iOS Sicurezza iPhone 12 (Adobe Stock)
iPhone 12 (Adobe Stock)

Apple ha appena rilasciato iOS 14.6, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo che tutti i possessori di iPhone e iPad sono raccomandati di scaricare al più presto. Infatti, oltre ad alcune nuove e senza dubbio attese funzionalità, questa versione dell’OS proprietario rappresenta innanzitutto un miglioramento in termini di sicurezza, istallando le fix per diversi possibili exploit.

L’aggiornamento è così importante che coinvolge praticamente tutti i portatili lanciati da Cupertino nell’ultimo lustro. La lunga lista comprende la totalità gli smartphone a partire da iPhone 6 (tutta la serie) in avanti, e poi tutti gli iPad Pro, iPad Air 2, iPad di quinta generazione, iPad Mini 4, iPad Touch di settima generazione e successivi. Vediamo di quali problemi di sicurezza si parla.

iOS, la sicurezza al centro della versione 14.6

Apple rilascia iOS 14.6 con la nuova fix per la sicurezza (Pixabay.com)

Insomma, iOS 14.6 porta con sé una fix che va istallata quanto prima, a prescindere dalle novità più sfiziose che riguardano l’utilizzo propriamente detto del dispositivo. Sono diversi i bug sanati con iOS e iPadOS 14.6. Si va da file audio che possono eseguire codice malevolo o causare leak di dati sensibili dell’utente, alla protezione da malware che può concedere a un criminale informatico i cosiddetti root privilege, ossia accesso al dispositivo da amministratore di sistema e di conseguenza illimitato.

TI POTREBBE INTERESSARE>>iOS 15 in arrivo, non tutti lo supporteranno: l’elenco

Passando a dettagli più piacevoli, invece, sono parecchie le nuove feature offerte da iOS 14.6 e già annunciate dal rilascio di iOS 14.5 avvenuto ad aprile. È finalmente possibile condividere con cinque vostri familiari la Apple Card. Per evitare brutte sorprese sull’estratto conto e tenere sotto controllo un mezzo di pagamento sempre più diffuso, il titolare può tracciare le spese e settare dei limiti. Sono esclusi i bambini al di sotto dei 13 anni.

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE—>iPhone 13 potrebbe portare una controversa rivoluzione – VIDEO

L’aggiornamento supporta la sottoscrizione ai canali e agli show di Apple Podcast e offre nuove opzioni per AirTag e per la rete FindMy, compresa l’aggiunta di un indirizzo email oltre al numero di telefono. Ancora, quando vengono attivati tramite dispositivo near field communication (NFC), gli AirTag visualizzano solo parzialmente il numero di telefono del proprietario. Infine, iOS 14.6 supporta la modalità Dolby Atmos e l’audio senza perdita di qualità (lossless), che sarà attiva a partire da giugno 2021.