Xiaomi Mix Fold 2 sarà spettacolare: in rete le sue specifiche tecniche

Grazie ad un leak, possiamo accedere in anteprima alle specifiche tecniche del nuovo Xiaomi Mix Fold 2. Ecco tutti i dettagli a riguardo

xiaomi mi mix fold 2 20220105 cellulari.it
Spuntano in rete le prime informazioni legate allo Xiaomi Mix Fold 2 (screenshot)

La seconda generazione dei foldable di Xiaomi è pronta a fare il suo debutto. Dopo il successo del Mix Fold, nel corso del 2022 verrà lanciato sul mercato il nuovo Mix Fold 2. Nonostante manchino ancora diversi mesi alla presentazione ufficiale, stanno già spuntando in rete le prime informazioni legate tanto al design quanto alle specifiche tecniche del dispositivo.

Si tratterà di un dispositivo a dir poco spettacolare e ricco di novità rispetto alla versione precedente. Sia per ciò che riguarda la resa visiva che per le componenti hardware e software.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ricarica rapida per gli smartphone: la Cina è compatta, nasce un consorzio di super marchi

Xiaomi Mix Fold 2, ecco cosa è trapelato dal leak

Secondo quanto si legge in rete, il nome in codice del nuovo Xiaomi Mix Fold 2 è “zizhan”. In uscita nei prossimi mesi, sta già da ora attirando l’interesse in particolare dei consumatori più attenti al settore dei foldable. Il SoC potrebbe addirittura già essere lo Snapdragon 8 Gen 2 (non ancora presentato), ma i più esperti credono che la compagnia opterà per l’8 Gen 1 di ultima generazione. A livello di comparto fotografico, ci sarà una tripla lente come quella del Mix Fold 1. Un sensore principale, un Ultra-Wide e il teleobiettivo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi 12 Ultra avrà una fotocamera fuori dal comune: c’è la conferma – FOTO

Non potevano mancare le due visuali: una a schermo aperto e una a schermo piegato. Le dimensioni del display principale dovrebbero essere di 8,01 pollici, con supporto alla penna intelligente. Il secondo display dovrebbe invece essere di 6,56 pollici con una risoluzione di 1080×2520. Ancora non si hanno invece informazioni precise su quando potrebbe avvenire il lancio sul mercato. Considerando che è stato certificato a giugno 2021, comunque, si potrebbe pensare al secondo trimestre di quest’anno come finestra indicata. Staremo a vedere se arriveranno ulteriori novità in questo senso nelle prossime settimane.