Il manuale di istruzioni di Apple II autografato da Steve Jobs finisce all’asta: il prezzo finale è da record!

Una cifra da record per il manuale di istruzioni di Apple II (autografato da Steve Jobs) messo in vendita ad una recente asta

manuale istruzioni apple
Il culto di Steve Jobs continua: oltre un milione e mezzo di dollari dall’ultima asta (Getty Images)

Non è la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima. Soprattutto negli ultimi anni, ci sono state diverse aste con in vendita pezzi unici e da collezione con valori quasi inestimabili. Parlando dell’universo Apple, il culto per Steve Jobs ha portato i più appassionati a spendere cifre inimmaginabili pur di portarsi a casa oggetti iconici.

L’ultimo caso riguarda un manuale cartaceo di istruzioni per il computer Apple II, autografato proprio dal fondatore del gigante di Cupertino. Un’operazione che, nel complesso, ha fruttato ben 787.484 dollari. Messi in vendita anche altri esemplari unici e da collezione, che hanno fruttato in totale oltre un milione e mezzo di dollari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazon sbarca nel mondo reale, dopo lo shopping online arrivano i grandi magazzini

Manuale di istruzioni ma non solo: tutti i beni di Steve Jobs finiti all’asta

manuale istruzioni apple
Ecco il discusso manuale d’istruzioni appena venduto all’asta a quasi 800mila dollari (screenshot)

Se siete un minimo appassionati del settore, probabilmente ne avrete sentito già parlare. Il culto per Steve Jobs ha dato vita a decine di aste nel corso degli ultimi anni, con beni unici ed introvabili altrove messi in vendita a cifre da capogiro. L’ultimo di questi è il manuale cartaceo di istruzioni dell’Apple II autografato dallo stesso fondatore del colosso di Cupertino, venduto per quasi 800mila dollari. Ma ci sono anche altri casi piuttosto eclatanti. Basti pensare all’ultimo Apple I, venduto nel 2014 per circa 600mila dollari.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Un nuovo modo per fare i conti: con Calzy la calcolatrice è sempre a portata di mano (anche su iPad)

Ma anche la giacca indossata dallo stesso Jobs durante una presentazione del 1989 venduta a 3.110 dollari, un set di 4 cassette magnetiche col codice del programma Basic a 656 dollari, il biglietto da visita di Jobs a 12.905 dollari e molto altro.

Ultimo ma non ultimo il manuale da 787.484 dollari, composto da poco meno di 200 pagine nelle quali viene descritto il funzionamento del computer, con tutte le operazioni e le componenti del dispositivo. Ad aver fatto schizzare il prezzo alle stelle la firma di Steve Jobs e la dedica per Julian Brewer, figlio del noto imprenditore che ai tempi negoziò per Apple i diritti di distribuzione dell’Apple II in Gran Bretagna.