Il curioso caso di utente social: ordina uno smartphone, gliene arriva un altro… e mezzo

Comprare smartphone online porta con sé infiniti vantaggi. E altrettanti svantaggi. Se ne sentono un po’ di tutti i colori in rete. Curioso quello su un portale di social news, intrattenimento, nonché forum, dove gli utenti registrati possono pubblicare contenuti sotto forma di post testuali o di collegamenti ipertestuali.

Google Pixel 6 (Adobe Stock)
Google Pixel 6 (Adobe Stock)

Un utente di Reddit ha raccontato la sua storia. Aveva ordinato un Google Pixel 6: ottime fotocamere, software fluidissimo, un bel display, design unico. Quello con Google Tensor da 5nm octa core da 2,8 GHz con processore grafico Mali G78 MP20 e accoppiato con ben 12 GB di RAM. La memoria interna è da 128, 256 o 512 GB ed è di tipo UFS 3.1. Quello lì, insomma.

Quando il mio Pixel 6 è arrivato, la scatola era stata cestinata, quindi ho deciso di filmare l’apertura. All’interno c’erano due scatole”. Il racconto si fa interessante: “Una per il Pixel 6 nel colore che ho ordinato e una per Pixel 6 Pro. Stranamente, la mia scatola di permuta non si trova da nessuna parte. La scatola di Pixel 6 è stata strappata, senza niente all’interno, ma la scatola Pro è stata chiusa con tutto il contenuto all’interno”.

Almeno la storia è a lieto fine. A differenza di qualcun altro

Google Pixel (Adobe Stock)
Google Pixel (Adobe Stock)

L’utente di Reddit, nickname plorfky, si chiede cosa fare, postando proprio la sua storia su Reddit. “Forse qualcuno sa come devo agire – scrive – ovviamente sarei felice di passare alla Pro, ma potrei fare richieste di garanzia?”.

LEGGI ANCHE >>> Samsung fa tendenza: insieme al pieghevole un abito fatto apposta per il il Galaxy Z Flip 3

Qualcuno oltre a Google verrebbe fregato se lo tengo? D’altra parte, se porto questo all’attenzione di Google, pensi che me lo faranno restituire senza prima inviare un sostituto, vista la carenza in corso?”.

LEGGI ANCHE >>>  Xiaomi lancia il suo nuovo proiettore smart: è il primo al mondo con questa feature

Alla fine della storia, plorfky decide di mettersi in contatto con il supporto. La grande sorpresa: non gli è stata chiesta la restituzione del Pixel 6 Pro ricevuto, anzi gli è stato persino detto di procedere a configurarlo. La vicenda non è ancora conclusa, aspettando aggiornamenti, sicuramente gli è andata molto bene. Per altri non è stato così.

Già, sotto la storia di plorfky, se ne scopre un’altra. Senza affatto lieto fine. “Ho ordinato due Pro, uno per me e uno per mia mamma. Quando ho ordinato il mio, ho dimenticato di aggiungere la spedizione celere, quindi l’ho aggiunto con il suo”. SnooScoiattoli9064 continua a scrivere così: “La spedizione celere, il giorno successivo, è arrivata un giorno dopo quella della spedizione standard. Spiegazione di FedEx? La spedizione potrebbe essere più lenta a causa di un aumento dell’e-commerce“.

SnooScoiattoli9064 si pone domande dalle mille pistole: “Ma FedEx non è un’azienda di spedizioni? Non dovrebbero essere preparati per questo? E se no, perché offrire ai clienti l’opzione per la spedizione il giorno successivo se non riescono a soddisfare tale standard?”. Tant’è.