Huawei P40 Lite, nuovo aggiornamento di sicurezza in arrivo

In attesa dell’approdo della EMUI 11, Huawei P40 Lite sta ricevendo un nuovo aggiornamento di sicurezza: si tratta delle patch di dicembre 2020. Nuovi update anche per Galaxy A31 e Note 10 Lite, smartphone Android di fascia media.

Huawei P40 Lite aggiornamento
Logo Huawei (AdobeStock)

Huawei sta rilasciando in queste ore un nuovo aggiornamento software per il suo più quotato smartphone di fascia media. Il pacchetto attualmente in distribuzione pesa circa 170 megabyte e porta le patch di sicurezza Android di dicembre 2020 su Huawei P40 Lite: non si tratta, è bene subito chiarirlo, dei più recenti accorgimenti operati da Google in materia di protezione contro malware e vulnerabilità, e questo offre misura delle strategie del produttore di Shenzhen, evidentemente impegnato a limare gli ultimi dettagli in vista dell’esordio ufficiale del sistema operativo proprietario HarmonyOS.

L’aggiornamento in questione offre dunque poche novità sostanziali e in tal senso pare inequivocabile il changelog ufficiale a contorno del firmware, il quale richiama “solamente” alcune correzioni in materia di sicurezza. Huawei P40 Lite continua pertanto ad essere basato ancora sulla EMIUI 10.1 (interfaccia personalizzata del produttore di Shenzhen) e dovrebbe ricevere, sebbene in tempistiche ancora sconosciute, la più recente EMUI 11 con Android 11, con tutte le novità annesse. In attesa di novità più incisive, è possibile installare per il momento l’ultimo update di cui si discorre, peraltro in corso di distribuzione automatica a mezzo OTA (Over The Air).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi brevetta batteria del futuro, può salvare delle vite

Nuovi aggiornamenti anche per Galaxy A31 e Note 10 Lite

Huawei P40 Lite Galaxy A31 Note 10 Lite
Smartphone Samsung (AdobeStock)

Di concerto con Huawei P40 Lite, segnaliamo altresì l’approdo ufficiale di nuovi aggiornamenti di sistema su altri smartphone Android di fascia media. Il rimando va soprattutto verso Galaxy A31 e Note 10 Lite, stante l’apposito firmware distribuito da Samsung per gli appena richiamati dispositivi: il rilascio degli update sta attualmente coinvolgendo i modelli commercializzati rispettivamente in Russia e Francia, ma siamo certi che novità decisive dovrebbero essere attese già a partire dai prossimi giorni anche per il mercato italiano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone pieghevole in futuro, Apple pensa ad un modello in stile Galaxy

A differenza della controparte targata Huawei, Galaxy A31 e Note 10 Lite possono fregiarsi di un rinnovamento assai più marcato delle patch di sicurezza Android: trattasi infatti di quelle relative al mese di febbraio, opportunamente combinate con alcuni accorgimenti necessari per migliorare la stabilità del sistema e le performance generali di tutt’e due gli smartphone. L’attesa è adesso rivolta verso il rilascio dell’interfaccia proprietaria One UI 3.1 basata sulle novità distintive portate in dote dall’ultimo Android 11.