Google Pay cambia faccia: la nuova app è in rollout globale

Cambia tutto per Google Pay. L’app ha un’interfaccia tutta nuova e a breve dovrebbe arrivare per tutti. Ecco le principali novità

google pay
In arrivo una nuova interfaccia per Google Pay (Adobe Stock)

Come già annunciato da ormai diverso tempo, Big G sta da tempo lavorando ad una nuova versione del tutto rivista dell’app di Google Pay, il sistema di pagamento digitale del colosso di Mountain View. Dopo diverse ipotesi e discussioni, finalmente sembra tutto pronto per la nuova interfaccia aggiornata dell’app.

Andando a cercare sul Play Store, infatti, non ci sarà più l’ormai vecchia versione del software. Pur essendo ancora funzionante, dovrebbe scomparire ufficialmente già con un futuro aggiornamento. Il rollout in versione globale della nuova app – fa sapere Google – dovrebbe avvenire già a partire dai prossimi giorni per tutti. Andiamo a vedere le principali novità in arrivo col nuovo update.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hacker rubano dati di 5 milioni di persone iscritte su Adecco

Google Pay, le novità dell’ultimo aggiornamento

google pay
Per chi non vuole cambiare, c’è ancora la vecchia versione disponibile (Adobe Stock)

Google Pay cambia completamente faccia grazie al nuovo aggiornamento. La versione rinnovata si concentrerà meno sui sistemi con carta NFC, dando maggior spazio ai trasferimenti di pagamento tra utenti (in stile PayPal). Sarà anche possibile scansionare con la propria fotocamera dello smartphone account Gmail e Google Foto, così da avere sottomano tutti i dati delle ricevute. Inoltre, si parla anche di moltissimi premi in denaro dedicati a coloro che effettueranno un certo tipo di acquisti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Google al lavoro su Wolverine, nuovo dispositivo audio

Questa versione porta però con sé anche brutte notizie. Con la transizione al nuovo sistema in corso, non sarà più possibile inviare o ricevere pagamenti via web. Per chi non si sente pronto al cambiamento e vuole utilizzare la vecchia versione di Google Pay, l’unica alternativa è quella di accedere al download tramite link diretto. Nella descrizione del software si parla di “Google Pay (Vecchia App)”, così da distinguerla da quella nuova. È comunque molto probabile che a breve la società di Mountain View inizi a forzare gli utenti a spostarsi sui sistemi aggiornati, eliminando completamente la versione datata del sistema di pagamento.