Google Maps, piste ciclabili e spot noleggio: le novità per i ciclisti

google maps
Google Maps, importanti novità per la navigazione in bicicletta (Google)

Google Maps si aggiorna ancora, con alcune novità molto interessanti per chi si sposta in bici. Ecco le nuove funzionalità

Da ormai diversi anni, Google Maps è l’app di riferimento per quanto riguarda la navigazione. Praticamente chiunque utilizza il software per avere indicazioni precise relative a traffico, pedaggi, indicazioni stradali e così via. A queste tante funzioni, presto se ne aggiungeranno di nuove molto utili.

Nello specifico, Big G si sta concentrando principalmente sui ciclisti, ai quali verranno fornite una serie di funzioni uniche ed aggiuntive per rendere gli spostamenti più semplici e funzionali. Soprattutto dallo scoppio della pandemia, Google ha spiegato come la domanda di navigazione in bicicletta sia cresciuta del 69%, motivo per il quale si è deciso di aumentare le possibilità a disposizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Microsoft vs Amazon: l’obiettivo sono i satelliti per il cloud computing

Google Maps, novità per i ciclisti: le funzionalità aggiunte

Google Maps
Le nuove funzioni per i ciclisti (Google)

Google Maps si concentra anche sui ciclisti, visto l’enorme successo che il metodo di navigazione sta avendo negli ultimi mesi. Tra le varie novità, per alcune città sarà possibile essere guidati attraverso le varie piste ciclabili e strade adatte alle biciclette, comprese le scorciatoie. Aggiunto anche un servizio che offre la navigazione passo passo utilizzando i vari spot di noleggio disponibili.

Ma non è finita qui. In molte città, infatti, il colosso di Mountain View ha integrato al servizio di noleggio alcune funzioni utili. Sarà ancor più facile il processo di prenotazione durante la navigazione, così da velocizzare il tutto. Per implementare tutte queste novità, gli sviluppatori hanno utilizzato un algoritmo di intelligenza artificiale, unito ad alcuni dati in crowdsourcing e a dati forniti dalle autorità locali.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Amazon, il machine learning sbarca nella barra ricerca