Google scalda i motori: nuovi dispositivi in arrivo a maggio

Il Google I / O 2021 sarà teatro del lancio dei primi dispositivi di Google per il 2021. Lo rivela il CEO Sundar Pichai, lanciando ufficialmente il toto-pronostico sulle novità in serbo dal gigante di Mountain View.

Google dispositivi nuovi
Pixel 6 debutterà al Google I / O 2021? (AdobeStock)

Google è ormai pronta a mostrare le proprie carte, mettendo sul tavolo un ventaglio di strategie dedicate al segmento mobile. Dopo alcuni mesi di attesa, il gigante di Mountain View sembra dunque vicinissimo a scender in campo, con l’evidente obiettivo di rilanciare le proprie ambizioni e cestinare un 2020 per certi versi “agrodolce”. C’è già una data, o meglio un arco temporale di riferimento, che farà da contraltare al lancio dei primi dispositivi realizzati da Big G: il periodo compreso tra il 18 e il 20 maggio prossimo, quello per intenderci coincidente con l’atteso evento Google I / O 2021 che dovrebbe rivelare Android 12 in tutto il suo splendore.

Non si tratta stavolta di indiscrezioni, bensì di una conferma più ufficiale che mai, dal momento che proveniente dall’amministratore delegato del sodalizio americano, Sundar Pichai. Le frasi proferite dal dirigente hanno una certa importanza, specie sotto l’impatto mediatico: “abbiamo in serbo aggiornamenti e annunci significativi riguardanti i nostri prodotti e li condivideremo con il pubblico in occasione del Google I / O 2021” – ha anticipato il CEO della società di Mountain View.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Modalità notturna sugli smartphone, non aiuta davvero: lo studio

Pixel 6 e SoC proprietario in rampa di lancio

Google dispositivi Pixel
Pixel 5a sarà annunciato ad agosto inoltrato (Fonte Immagini: OnLeaks)

Benché manchino riferimenti espliciti, appare pressoché scontato attendersi il debutto di un nuovo smartphone Android e in quest’ottica torna prepotentemente in auge quel Pixel 6 che dovrebbe rinvigorire le potenzialità di Google nel settore mobile. Le novità messe sul piatto dovrebbero infatti esser molteplici, ad incominciare dal processore proprietario di cui s’è già fatto accenno qualche settimana addietro e la fotocamera di derivazione Samsung, con un aggiornamento tanto del numero dei megapixel quanto della tipologia di sensore, ancor più grande in termini di dimensioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Netflix annuncia una super novità: arriverà presto sull’app

Più sfumata appare invece la possibilità di esordio di Pixel 5a, non soltanto avaro in termini di novità – il design sarà il medesimo di Pixel 4a 5G da noi recensito lo scorso febbraio, così come il processore, ossia lo Snapdragon 765G – ma anche destinato ad essere immesso sul mercato ad agosto inoltrato. Quasi a voler lasciare spazio a migliorie di più ben corposa portata. Nell’intermezzo si staglia pure quel Pixel Watch di cui tanto si parla e che finalmente dovrebbe debuttare entro l’anno, con Wear OS destinato ad essere rinnovato profondamente grazie anche all’ingresso dell’amica Samsung. E chissà che il sistema operativo per smartwatch progettato da Big G non trovi una nuova primavera durante il corso del Google I / O 2021.