Con questo smartphone, POCO mette in fila sia Xiaomi sia Samsung sia Apple

Si è conclusa la settimana del Black Friday, un po’ più allargata che permette ancora di cogliere al volo le promo sia delle e-commerce, sia degli Store. Probabilmente un po’ sorpresa lo smartphone più venduto non è stato né Xiaomi (che si è preso la leadership con il suo semestre da urlo), né Samsung né tanto meno Apple.

POCO, brand indipendente di Xiaomi (Adobe Stock)

Lo smartphone più venduto del Black Friday è griffato POCO, azienda cinese nata appena nell’agosto 2018, come linea di cellulari di fascia media sotto, Xiaomi, ma capace di brillare di luce propria grazie al suo mix esplosivo di esperienza mista a un prezzo molto, molto, accessibile.

A poco meno di due anni dalla sua “indipendenza” da Xiaomi, il nuovo rampollo cinese è riuscito a far impazzire gli utenti con il suo X3 Pro, mettendo in guardia i competitor, primo fra tutti proprio Xiaomi, ma anche Samsung ed Apple.

POCO alla conquista dell’Europa

POCO, smartphone e accessori (Adobe Stock)

Lo smartphone di POCO è stato il più venduto su Amazon in Italia, Spagna, Francia, Olanda, Regno Unito e Germania, praticamente in tutti i mercati più importanti del Vecchio Continente. Il Black Friday, e il conseguente abbassamento dei prezzi, ha alzato la domanda del POCO X3 Pro, la cui versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria integrata è stata venduta a 179 euro, contro i circa 249 di listino; mentre quella con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria integrata è passata dai 299 euro a un cifra compresa fra i 200 e i 220.

LEGGI ANCHE >>> “Alexa, fammi parlare con Babbo Natale”. Non c’è problema

Ok il prezzo, ma al netto di un discorso prettamente economico, il POCO X3 Pro ha spaccato per le sue caratteristiche e specifiche tecniche. Il processore Qualcomm Snapdragon 860 è in grado di gestire anche i giochi più impegnativi, un gameplay ultra fluido ad alta velocità, grazie alla tecnologia di memoria UFS 3.1 migliorata, lo smartphone in questione offre velocità di lettura e scrittura molto performanti, praticamente non c’è attesa dopo il tap su app e giochi.

LEGGI ANCHE >>> Play Store, Google sta distribuendo un regalo in denaro ai suoi utenti

Il sistema di raffreddamento altamente efficiente, un processore capace di arrivare fino ai 6 gradi (grafite multistrato e condotto termico in rame D) il POCO X3 Pro è in grado di fornire le massime prestazioni anche durante i giochi più impegnativi. Un smartphone progettato per la velocità.

Fra le specifiche dello smartphone Android, fortemente votato all’imaging, è il display Touchscreen da 6.67 pollici, risoluzione di 2400×1080 pixel, è capace di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 8000×6000 pixel e di registrare video in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel.

POCO è riuscito a migliorare sia la protezione anti-caduta (resistente alla caduta su una superficie dura da un’altezza di 1,6 m) sia la protezione antigraffio, migliorata fino a 2 volte più resistente ai graffi rispetto agli altri alluminosilicati.