Clubhouse per Android, parte il conto alla rovescia per il debutto ufficiale

Si avvicina il debutto di Clubhouse per Android: questa settimana sarà infatti quella decisiva per scaricare l’app del social network basato sui vocali.

Clubhouse Android uscita
Pochi giorni ancora prima di scaricare sul Play Store l’app Clubhouse per dispositivi Android (AdobeStock)

Clubhouse è finalmente pronta ad una rivoluzione storica. Dopo aver debuttato dapprincipio su iOS, il social network basato sui vocali si appresta adesso ad ampliare il proprio terreno di battaglia, nel tentativo evidentissimo di mantener alta la soglia di attenzione e interesse dei consumatori. E così, dopo le avvisaglie dei giorni scorsi, arriva anche la conferma ufficiale: la versione Android dell’app più gettonata dell’ultimo anno sarà disponibile sul Play Store tra una manciata di giorni.

Una mossa tutto sommato scontata, stante la necessità di incrementare il proprio volume d’affari e rispondere a “distanza” alle alternative inaugurate dalle grandi firme. In effetti, il tasso di crescita di Clubhouse è parso negli ultimi due mesi in leggera e fisiologica flessione. Lanciato in piena pandemia, il social network fondato da Paul Davison e Rohan Seth ha subito conquistato un successo a dir poco clamoroso, riuscendo a raccogliere oltre otto milioni di download su iOS lo scorso fine febbraio. Numeri senz’altro ragguardevolissimi se consideriamo il controverso meccanismo ad “invito” che ha finora caratterizzato la piattaforma digitale.

Eppure, qualcosa sembra essersi inceppato. La concorrenza non è d’altronde restata a guardare, implementando quella caratteristica distintiva – ossia le chat vocali – che hanno reso Clubhouse famoso in tutto il mondo: a titolo esemplificativo e non puramente esaustivo, lo ha fatto Telegram e lo ha ripreso anche Twitter con la sua “Space”. Venuto dunque meno quell’elemento di unicità, il social network ha dovuto perciò industriarsi per non restare compressa dallo strapotere delle grandi firme. Il rilascio della versione Android rientra perciò in quest’ottica: si tratta di una novità forse poco rivoluzionaria, eppure maledettamente efficace per far lievitare il proprio giro d’affari, guardando proprio al sistema operativo mobile più utilizzato al mondo.

POTREBBE INTERESSARTI>>> La Casa di Carta 5, terminate le riprese: quando esce su Netflix

Clubhouse per Android, ecco quando debutterà in Italia

Come anticipato ad inizio articolo, il “nuovo” corso di Clubhouse si invererà già questa settimana ed interesserà a cascata tutto il mondo. A far da apripista saranno infatti Giappone, Brasile e Russia, seguiti a ruota da Nigeria e India, mentre per gli altri – tra cui anche l’Italia – la data da cerchiare in rosso sarà il pomeriggio del 21 maggio. Il social network, si badi, non ha ancora eliminato il proprio meccanismo ad inviti, indi per cui sarà ancora necessario far leva su qualche conoscente per poter ottenere il prezioso lasciapassare ed accedere alla piattaforma.

POTREBBE INTERESSARTI>>> I nuovi Huawei P50 non passeranno inosservati, almeno per la fotocamera

Quella di Android sarà comunque una versione base se raffrontata alla controparte iOS, quantomeno nel breve termine. Gli sviluppatori hanno ad ogni modo promesso novità, a conferma della volontà di crescere e migliorare a piccoli passi e senza strafare: già durante il corso delle prossime settimane sarà infatti aggiunta la possibilità di seguire un topic, aprire un club, aggiungere link agli altri social, fare pagamenti e modificare il proprio profilo.