AirPods Pro 2, doccia fredda per gli utenti: ecco cosa farà Apple

Le AirPods Pro 2 si allontanano, ma c’è comunque una piccola speranza per chi è a caccia di nuovi auricolari true wireless top di gamma.

AirPods Pro 2 uscita
L’uscita delle AirPods Pro 2 si allontana, ma c’è un ma…(AdobeStock)

Apple continua a non pronunciarsi sulla prossima generazione dei suoi apprezzati auricolari senza filo, malgrado la continua fuga di notizie riportate sul web. Segno inequivocabile, se vogliamo, che un aggiornamento della gamma AirPods Pro non costituisce una prerogativa centrale per il colosso di Cupertino, più impegnato invece a ultimare i propri lavori sull’iPhone 13 e sull’Apple Watch 7.

Non sorprende, in quest’ottica, quanto riportato in queste ore dall’affidabile analista Ming-Chi Kuo, secondo il quale non ci sarà alcun nuovo modello delle AirPods Pro. Il motivo? A giudizio della fonte, la leggera contrazione della domanda di acquisto, inferiore rispetto a quanto ipotizzato dapprincipio da Apple: in luogo del range compreso tra i 75 e gli 85 milioni di unità smerciate in tutto il 2021, pare che il gigante di Cupertino abbia infatti dovuto ritoccare le sue stime verso il basso, portando le previsioni entro la soglia dei 70-75 milioni di unità. Colpa di un mercato ormai sin troppo denso di proposte? Chissà.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Covid Card, la certificazione vaccinale diventa a portata di smartphone

La certezza AirPods 3

AirPods Pro 2 uscita
Apple ufficializzerà le AirPods 3 a settembre insieme ai nuovi iPhone 13 (AdobeStock)

Apple non intende comunque far scena muta nel segmento delle cuffie true wireless, specie dinanzi all’imminente approdo di alcune nuove proposte dei principali competitors, come le Galaxy Buds 3 di Samsung. Detto quindi del mancato debutto delle AirPods Pro 2 – che potrebbero invece uscire nel 2022 – il gigante americano ha comunque in programma il lancio commerciale di nuove AirPods: si tratta, come già abbondantemente trapelato nelle scorse settimane, delle AirPods 3, impreziosite da svariate migliorie destinate a inverare un marcato salto generazionale rispetto agli attuali – e fortemente scontati – modelli in commercio.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Bulletin, cos’è il nuovo servizio di Facebook che sfida Substack

Tra le peculiarità distintiva delle nuove cuffie griffate Apple ci sarà una rivisitazione estetica – adesso più simile ai modelli Pro, complice la presenza di steli più corti – ma anche una nuova custodia di ricarica e il supporto alle tecnologie “Audio Spaziale” e cancellazione attiva del rumore. L’auspicio, a questo punto, è che oltre alla scheda tecnica, non lievitino anche gli esborsi necessari per l’acquisto.