Xiaomi supera Apple e diventa il terzo marchio più venduto al mondo

Xiaomi smartphone italia
Xiaomi balza al secondo posto nella classifica degli smartphone più venduti in Italia (Adobe)

Xiaomi supera Apple, il marchio cinese è il terzo più venduto al mondo nel terzo trimestre del 2020.

Xiaomi non è certamente un marchio vecchio, storico, che da decenni è presente sul mercato mondiale. Parliamo infatti di uno dei marchi più giovani che esistono, soprattutto considerando il recente approdo sul mercato mondiale. Dopo aver conquistato una bella fetta della Cina, il marchio arancione, ha iniziato a diffondersi con un’aggressività sempre maggiore, sempre superiore, sempre più decisiva. Ad oggi infatti, pochi anni dopo l’amatissimo Xiaomi Redmi 5 Plus, l’azienda asiatica è davvero molto diffusa e vanta tantissimi milioni di supporters e soprattutto di clienti, sempre più attratti dalla filosofia dell’azienda e dai loro prodotti. Ed ecco che nell’ultimo trimestre del 2020, il marchio cinese, si è addirittura assestato al terzo posto tra i più acquistati, scavalcando un colosso come Apple.

LEGGI ANCHE —> Huawei, a quando il nuovo sistema operativo HarmonyOS? 

Xiaomi supera Apple e diventa il terzo marchio più venduto al mondo

app store
Apple logo (Adobe Stock)

Nel terzo trimestre del 2020 sono stati venduti ben 353,6 milioni di smartphone, riporta Ansa. Un numero molto interessante, che senza dubbio stupisce. Anche perché, non è facile dimenticarlo, siamo sempre in un momento storico in cui il Covid-19 la fa da padrone. Forse anche a causa dei colpi all’economia mondiale che ha causato la malattia nata nei mercati della carne di Wuhan si può spiegare il record di Xiaomi. Apple, infatti, è stato il quarto marchio più venduto tra questi 353.6 milioni di smartphone. Un salto importante per Xiaomi, che in questo periodo si è messa al terzo posto su questo lotto di smartphone con un buon 13.1% sul totale. Al secondo posto, ma con un calo netto, Huawei, in un momento parecchio delicato di ricostruzione, che ha venduto il 14.7% del totale. Al primo posto, inamovibile, Samsung, che invece è presente sul 22.7% delle vendite del terzo trimestre del 2020.

LEGGI ANCHE —> Huawei, Samsung fornirà i nuovi schermi OLED: ok dagli USA