WhatsApp: ecco la possibilità di inviare messaggi anonimi

WhatsApp
WhatsApp messaggi anonimi (pixabay)

Inviare messaggi anonimi tramite WhatsApp e Telegram? È possibile ed è anche molto semplice, senza necessità di scaricare o pagare nulla

Esiste la possibilità di poter inviare messaggi in totale anonimato senza doversi esporre in nessun modo. Lo si riesce a fare sia per Telegram che per WhatApp e non si tratta neanche di una modalità di esecuzione troppo difficile. In realtà è di facile realizzazione da parte di chiunque, senza il bisogno di un software a parte da dover scaricare o sottoscrivere nessun tipo di pagamento.

L’unica cosa che serve per poter rimanere in “incognito” è quella di disporre di un numero di cellulare temporaneo e non pertanto di quotidiano utilizzo. In questo modo, non essendo legato alla propria identità, non permette di esporre informazioni agli altri. Ma come riesce un utente ad inviare un messaggio anonimo?

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp: attenzione al messaggio fake “Argentina lo sta facendo”

WhatsApp e i messaggi anonimi

WhatsApp
WhatsApp messaggi anonimi (pixabay)

Per riuscire pertanto a poter inviare messaggi a chiunque si voglia, senza far comparire la propria identità, la prima cosa da fare è avere un numero temporaneo. L’utente che desidera adottare questa tipologia di messaggistica, si avvale di molte app gratuite in rete che permettono la creazione di numeri momentanei dopo una prima fase di registrazione. Ecco disponibile un account nuovo di zecca ed anonimo da utilizzare su WA e Telegram.

Per usufruire di tali app, si deve procedere al download sul proprio smartphone e seguire le istruzioni video fino a che non viene generato il numero provvisorio. In questo modo invece che modificare il proprio account o sottoscrivere una nuova SIM, si può tranquillamente inviare messaggi in completo anonimato in pochi semplici passaggi. Questa azione non prevede nessun tipo di sanzione in quanto non sussistono violazioni legali.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp, come programmare i messaggi: il metodo veloce e gratuito