WhatsApp, come inviare GIF animate in chat: la guida completa

whatsapp gif
WhatsApp, come inviare le GIF in maniera veloce e intuitiva (YouTube)

Tra le tante funzioni disponibili su WhatsApp, c’è anche la possibilità di inviare GIF animate. Se non l’avete mai fatto, ecco una guida semplice e veloce

WhatsApp è l’app di messaggistica numero uno al mondo, e deve il suo successo alle tantissime funzionalità messe a disposizione dei propri utenti. Tra queste, ce ne sono diverse utilizzabili proprio durante l’invio di messaggi ad un’altra persona. Contenuti testuali, foto, video, audio e GIF animate.

Queste ultime stanno venendo sempre più apprezzate dall’utenza, in quanto spesso permettono di sostituire una frase con una vignetta molto simpatica e d’impatto. Non ne avete mai utilizzata una e non sapete da dove partire? Con questa guida semplice e veloce, in pochi minuti imparerete tutte le funzionalità di questo formato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, cambia l’interfaccia anche su iOS: tutte le novità

WhatsApp, come inviare GIF animate in chat

whatsapp gif
La funzione rende le chat più simpatiche e d’impatto (Adobe Stock)

Da ormai qualche anno, WhatsApp ha introdotto la possibilità di inviare GIF in pochi secondi, rendendo le varie chat più diversificate tra di loro. Per inserirne una, basta accedere al sistema di ricerca posto tra le emoji e gli sticker. Una volta aver cliccato sull’icona con scritto “GIF”, vi apparirà una barra di ricerca nella quale inserire una parola che possa rimandare al contenuto che volete inviare. Avviata la ricerca, vi usciranno una serie di immagini animate ad effetto, da mandare semplicemente cliccandoci sopra e selezionando la voce “Invia”.

Esistono anche app esterne che ci permettono di accedere a librerie ancor più vaste di immagini animate. Una di queste è Gboard, già inclusa nella tastiera di Samsung (ma che si può implementare anche su iPhone). Per attivarla, basta cliccare sui tre puntini presenti subito dopo la tastiera e pigiare su GIF. Altri servizi utili sono GIF Keyboard e Microsoft SwiftKey, che consentono con pochi tap di accedere al sistema di ricerca.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp, cambia l’interfaccia dell’app: le novità dell’aggiornamento