WhatsApp e i Termini di Servizio: ennesima novità per tutti gli utenti

Torniamo a parlare di WhatsApp e dei suoi Termini di Servizio. Dopo la bufera dei mesi scorsi, c’è un’altra novità per tutti gli utenti

whatsapp
WhatsApp introduce l’ennesima novità per ciò che riguarda i Termini di Servizio (Adobe Stock)

Un 2021 iniziato nel peggiore dei modi per WhatsApp. Dopo aver reso noti i nuovi Termini di Servizio e le Linee Guida sulla Privacy, la piattaforma di messaggistica ha subito una vera e propria bufera mediatica, con l’esodo di milioni di utenti indispettiti verso altri servizi analoghi. Tutti fattori che hanno condizionato il colosso di Zuckerberg, tanto da farlo tornare sui propri passi e rimandare l’entrata in vigore delle nuove regole al prossimo maggio.

Intanto però, le novità non sono finite ancora. Come segnalato dagli esperti di WABetaInfo, con un recente aggiornamento è stato aggiunto un nuovo avviso in-app per tutti coloro che non hanno ancora accettato i Termini di Servizio. L’update sarà operativo sia per iOS che per Android, già a partire dalle prossime ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback non avrà i fondi del Recovery: cosa succede l’1 luglio

WhatsApp e i Termini di Servizio, cosa c’è da sapere

whatsapp
Ecco l’avviso che spunterà a tutti coloro che ancora non hanno accettato le regole aggiornate (screenshot WABetaInfo)

Si torna a parlare dei Termini di Servizio aggiornati di WhatsApp. Il recente reminder, spuntato a tutti gli utenti che ancora non hanno accettato le nuove regole, ha fatto riaffiorare alcune domande. I messaggi con amici e parenti saranno condivisi con Facebook e altre compagne? No, fa sapere WhatsApp. Si tratta infatti di contenuti criptati, non condivisibili con nessun altro. E per i messaggi con gli account business? In questo caso, il discorso cambia. Ci sono infatti alcuni strumenti che possono essere utilizzati per regolare questo tipo di conversazioni, ma in generale alcuni dati potranno essere usati dalle aziende.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Samsung lavora ad un tablet pieghevole con doppia cerniera: i dettagli

Per riconoscere un business account, basta vedere la spunta di fianco al nome e ci sarà anche un avviso direttamente in-app. Importante il discorso anche dell’integrazione col Facebook Shop: in questo caso, alcuni dati potrebbero essere condivisi con WhatsApp. Queste sono alcune delle risposte fornite direttamente dagli esperti di WABetaInfo alle domande più comuni dei propri utenti. Per maggiori informazioni, non resta che leggere direttamente i Termini di Servizio aggiornati che WhatsApp ha reso pubblici.