WhatsApp è pronta a personalizzare le chiamate vocali con un tocco particolare

WhatsApp sta lavorando per apportare alcuni ritocchi all’insegna della personalizzazione all’interfaccia delle chiamate vocali

Abbiamo finito gli aggettivi per descrivere il lavoro degli sviluppatori di WhatsApp. Più che delle parole, contano forse i numeri: sei nuove aggiunte registrate altrettanti giorni, compreso quello odierno. Se non è un record poco ci manca, a conferma che l’app di messaggistica più famosa al mondo non vuol sorseggiare il cocktail del successo, ma al contrario restare al passo coi tempi considerato anche i numeri in crescita dei servizi alternativi, Signal e Telegram su tutti.

Whatsapp sfondo chiamate vocali novità
Ancora novità su WhatsApp (Unsplash)

Si spiegano così i nuovi aggiornamenti di WhatsApp orchestrati nell’ultima settimana, alcuni dei quali forse secondari ma comunque ugualmente significativi per descrivere l’opera di miglioramento di una delle tante applicazioni che gravitano attorno all’universo Meta. L’ultimo update messo in circolo dagli sviluppatori vuole contribuire a personalizzare l’esperienza d’uso dell’app, come confermato anche dal teardown del “solito” WABetaInfo.

LEGGI ANCHE >>> Amazon va oltre l’online: pronto il primo negozio di abbigliamento

WhatsApp, in arrivo la visualizzazione dello sfondo della chat nelle chiamate vocali

Whatsapp sfondo chiamate vocali novità
Le novità di WhatsApp alle chiamate vocali (Screenshot WABetaInfo)

Secondo quanto spiegato dalla fonte, potremo presto assistere ad una personalizzazione dello sfondo delle chiamate vocali. Come si evince dall’immagine che abbiamo riportato sopra, WhatsApp sarà in grado in futuro di mostrare lo sfondo della chat quando si effettua una chiamata vocale con un determinato utente. Ricordiamo, a tale stregua, che l’attuale versione dell’app di messaggistica non mostra lo sfondo della chat reale, ma quello per così di dire di “fabbrica” o predefinito.

Si tratta ancora di una funzione in sperimentazione, e non sappiamo quando sarà disponibile e pronta all’uso. Per il momento, la fase di test sta interessando la versione iOS di WhatsApp, ma ci aspettiamo che tale modifica possa essere estesa anche a beneficio degli utenti Android. Ne sapremo certamente di più nelle prossime settimane, a questo punto decisive per far chiarezza sull’argomento.

LEGGI ANCHE >>> “Spiegami perché dovrei perdere tempo a risponderti”. iOS 16 può cambiare il mondo delle telefonate!

Nel frattempo, gli sviluppatori di WhatsApp sono vicini al completamento della migrazione della cronologia delle chat tra dispositivi Android e iOS, come dimostrano alcuni inequivocabili segnali captati da WABetaInfo nella versione 22.2.74 di WhatsApp Beta per iOS. Il procedimento non sarà tuttavia semplice, in quanto richiederà l’installazione dell’app su entrambi i dispositivi e l’utilizzo di un cavo o di una connessione Wi-Fi privata per completare la migrazione. Staremo a vedere.