WhatsApp, due funzioni molto comode che non tutti conoscono

whatsapp
(AdobeStock)

WhatsApp è l’app di messaggistica istantanea più amata e, come spesso vi diciamo, in continua evoluzione, con nuove funzioni che si aggiungono puntualmente ad ogni aggiornamento o quasi. Ci sono però dei piccoli stratagemmi, tutt’altro che segreti, che non tutti conoscono e utilizzano, ma in grado si semplificare notevolmente l’esperienza dell’utente.

Non si tratta di non apparrire online o di monitorare gli accessi altrui, come spesso proposto da app di terze parti, bensì di sfruttare a pieno le funzionalità dell’applicazione risparmiando in molti casi tempo prezioso. Vediamo come.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Whatsapp, trovato il modo di recuperare il messaggio cancellato

WhatsApp, come salvare un messaggio come “Importante”

whatsapp
messaggi importanti WhatsApp

In questo caso parliamo di come marcare dei singoli messaggi come “Importanti”, in modo tale da potervi accedere in modo rapido in un secondo momento. E’ sufficiente fare un tap prolungato sul messaggio che vogliamo salvare, aspettare la comparsa del menù contestuale e poi cliccare semplicemente su “Importante”. Accanto al messaggio apparirà l’icona di una stella, a conferma del buon esito dell’operazione. A questo punto sarà sufficiente cliccare sul nome della chat o del gruppo e andare nella sezione “Importanti”, per trovare al volo tutti i messaggi marcati come tali.

Molto utile soprattutto nei gruppi composti da più persone, specie se particolarmente loquaci, per non smarrirsi nella miriade di messaggi inviati. Un numero di telefono, un indirizzo o semplicemente la lista della spesa, tutti conservati in un unico posto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Whatsapp, acquisti in chat presto disponibili: come funzionano – VIDEO

WhatsApp, come inviare una nota vocale senza dover tenere premuto il tasto dedicato

whatsapp note vocali
note vocali senza dover tener premuto il tasto dedicato

Le noti vocali sono sempre più utilizzate su WhatsApp, in quanto molto più rapide per comunicare un pensiero più articolato che altrimenti richiederebbe un testo decisamente lungo. In molti non sanno però che non è necessario tenere premuto l’apposito tasto con il simbolo del microfono per l’intera durata della registrazione. Oltre a non essere il massimo della comodità infatti, capita spesso che possa sfuggire il dito, inviando così messaggi incompleti o costringendo a ricominciare da capo.

Anche in questo caso WhatsApp ha già al suo interno una funzione in grado di semplificare la vita ai suoi utenti. Basta infatti premere il tasto dedicato e, senza rilasciare, trascinare verso l’alto (iOS) fino a quando non appare il simbolo del lucchetto. In questo modo potremo registrare tranquillamente mantenendo libere le mani o poggiando lo smartphone sul tavolo. A cose fatte sarà sufficiente inviare il messaggio vocale appena registrato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Diletta Leotta mostra il nuovo Xiaomi Mi 10T PRO – FOTO