VerificaC19 sbarca su Huawei: come funziona l’app per il Green Pass

Anche su Huawei è finalmente disponibile l’app VerificaC19. Ecco cosa c’è da sapere sul software per il controllo del Green Pass

verificac19 huawei
Da oggi l’app VerificaC19 è disponibile anche su Huawei (Adobe Stock)

A partire da oggi venerdì 6 agosto, esibire il Green Pass diventa obbligatorio per bar e ristoranti al chiuso, ma anche per accedere a musei, cinema, teatri, fiere, palestre, eventi sportivi e molto altro. Un primo mese di test, prima dell’entrata in vigore del nuovo Decreto Covid discusso proprio ieri durante il Consiglio dei ministri.

Ad esercenti e organizzatori di eventi il compito di controllare la validità del documento al momento dell’ingresso, tramite l’app pubblica VerificaC19. Già disponibile da qualche giorno su App Store e Play Store, a partire da oggi il software è stato rilasciato anche su AppGallery per i dispositivi Huawei. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’applicazione e come va utilizzata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia sempre più nel mirino dei cyber criminali: quarta al mondo per attacchi informatici

VerificaC19 anche su Huawei, ecco cosa c’è da sapere

Green Pass QR
Tutto quello che c’è da sapere sull’applicazione gratuita (AdobeStock)

L’app pubblica VerificaC19 è finalmente disponibile anche sui dispositivi Huawei. Gli utenti interessati potranno accedere comodamente su AppGallery e scaricare il software per la verifica del Green Pass in pochi secondi, ed è tutto gratis. “Gli esercenti non dovranno fare altro che scaricare l’app tramite AppGallery, il marketplace proprietario di Huawei che permette la ricerca e l’accesso rapido a tutto l’elenco di applicazioni disponibili sui device HMS. La lettura del QR code del certificato verde può essere effettuato anche in modalità online, ovvero senza invocare un servizio di un sistema remoto nel momento in cui viene utilizzata, e senza memorizzare o comunicare a terzi le informazioni scansione” si legge come descrizione dell’app.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> La potenza degli Air Tag: permettono di rivelare una scoperta incredibile 

Come già hanno potuto constatare i possessori di un device iOS o Android, al momento dell’avvio di VerificaC19 spunta una comoda scorciatoia con sù scritto “Avvia scansione“. Cliccandoci sopra, l’utente verrà rimandato ad una schermata con la fotocamera e un riquadro. Qui andrà posizionato il codice del Green Pass e, dopo pochi istanti, uscirà una schermata indicante la validità (o meno) del documento.