Tutti pazzi per gli smartphone pieghevoli. Ed Apple?

L’eccezione che conferma la regola. Principalmente i marchi cinesi hanno messo fra le priorità assolute i foldable. Xiaomi, Huawei, OPPO, Motorola: tutti pazzi per quei pieghevoli che Samsung, finora, ha sviluppato prima e meglio di tutti. Le domande sorgono spontanee. Ed Apple? Perché se la sta prendendo comoda? Cosa bolle in pentola?

Foldable 20220104 cell
Smartphone foldable, è il nuovo trend – Adobe Stock

Finora solo previsioni. Per una serie di motivi. In primis perché i pieghevoli non sono in cima alle priorità del colosso di Cupertino. E poi perché la crisi di chipset si sta ripercuotendo anche su uno dei marchi più importanti del settore. Inoltre è anche una scelta strategica: uscire ora, non altamente performanti rispetto al già avviato Samsung, sarebbe un disastro secondo Apple. Tant’è.

Si prevede che Tim Cook annuncerà un “iPhone Fold” con un display OLED flessibile, entro il 2024 e AppleInsider ha creato render esclusivi per mostrare come potrebbe apparire. Voci, rumors, indiscrezioni e anticipazioni, soprattutto brevetti, mostrano che Apple sta lavorando da anni su un design pieghevole per iPhone. Tuttavia, la tecnologia richiesta per un tale dispositivo è ancora agli inizi e non è chiaro quale forma possa assumere il dispositivo.

Apple ci pensa su: idea flip per l’iPhone pieghevole

iPhone Flip 20220104 cell
iPhone Flip potrebbe essere il primo pieghevole di Apple – Computermagazine.it

Ogni anno rimbalzano notizie contrastanti. Tutto e il suo esatto contrario: si pensava a un pieghevole griffato dalla Mela più famosa al mondo già nel 2021, ora addirittura 2024. Prima, a quanto pare, non se ne parla.

LEGGI ANCHE >>> Buone notizie per i clienti Fastweb Mobile: il VoLTE arriva (finalmente) su questi smartphone

A differenza di Apple, Samsung ha sviluppato la sua tecnologia per il pieghevole con i riuscitissimi Galaxy Fold e Galaxy Flip. Apple è indietro, deve ancora quale strada intraprendere, ad oggi potrebbe essere incline al design flip. Anche se i dispositivi Android di punta sono stati i pionieri della tecnologia pieghevole, Apple preferisce aspettare, mentre la tecnologia matura, in modo da essere competitiva al massimo, una volta uscita sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> iPhone 15, ancora voci sulla fotocamera periscopica: Apple pronta a sfidare gli Android

A Cupertino, finora, i problemi hanno riguardato una scarsa ottimizzazione del software e un display per niente performante.

I brevetti mostrano che Apple prevede di superare questi problemi con cerniere complesse e tecnologia di visualizzazione. AppleInsider ha basato i nostri rendering su alcuni di questi brevetti e sul Samsung Galaxy Fold. Dal momento che “iPhone 14” potrebbe introdurre una riprogettazione radicale nel 2022, i rendering di “iPhone Fold” assumono questi nuovi elementi: lati piatti combinati con una fotocamera selfie perforata e un modulo fotocamera posteriore.

Non è ancora chiaro come Apple ottimizzerà iOS o iPadOS per il dispositivo pieghevole. Potrebbe essere necessario cambiare poco se il display funziona solo in una posizione completamente aperta. C’è la possibilità che Apple possa consentire una modalità aperta per tre quarti o semiaperta anche per le app di gioco o di chat. Insomma, tanta carne al fuoco, da cucinare a puntino.