TIM alla velocità della fibra ottica: l’esperimento da Amici di Maria De Filippis

TIM vola (ancora) alla massima velocità. La velocità della fibra ottica Ftth, quella fibra che arriva fino a dentro le case, non limitandosi a fermare la sua corsa sfrenata alla tratta dalla centrale al cabinato. La differenza, a grandi linee, con la fibra Fttc.

TIM (Adobe Stock)
TIM (Adobe Stock)

TIM si conferma protagonista nell’innovazione e nello sviluppo di reti e servizi di nuova generazione e attiva i primi collegamenti ultra broadband su fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) con velocità fino a 10 Gigabits al secondo”. Con questo comunicato ufficiale, TIM rivela il suo prossimo, grande, esperimento.

TIM, la nuova soluzione. “Anticipiamo soluzioni innovative”.

Fibra ottica (Adobe Stock)
Fibra ottica (Adobe Stock)

La prima realtà in Italia a dotarsi di questa tecnologia è lo studio televisivo di Amici che testerà la super velocità davanti a milioni di spettatori. La nuova soluzione – continua la nota – è resa possibile dall’adozione della tecnologia di rete XGS-PON che permette in modalità simmetrica, ovvero in download da rete verso cliente e upload da cliente verso rete, di viaggiare fino a 10 Gigabits al secondo”.

LEGGI ANCHE >>> Perché non si può fare musica insieme su Zoom? – VIDEO

Da stasera, in diretta televisiva, la prova della nuova tecnologia super veloce di TIM. Se l’esperimento dovesse soddisfare le alte pretese di TIM, partirà un’altra sperimentazione, nelle città di Torino, Genova e Roma.

LEGGI ANCHE >>> Consumer Reports incorona due OnePlus tra i migliori smartphone

Questo primato conferma il nostro impegno nell’anticipare soluzioni innovative per lo sviluppo della rete in fibra ottica in Italia”. Quang Ngo Dinh gonfia il petto e prevede nuovi orizzonti per TIM.

Siamo pronti ad offrire la soluzione Xgs-Pon in alcune città italiane per assicurare ai nostri clienti connessioni sempre più veloci – rimarca il responsabile consumer market di Tim – che abilitano la migliore esperienza d’uso dei servizi digitali: dal gaming online alla fruizione dei contenuti di intrattenimento, fino alle applicazioni per le imprese e distretti inqdustriali”.

 

Xgs-Oon sta per Passiv Optical Network, ossia una rete di accesso ottica che nella zona compresa tra la centrale e la presa OTO in casa è composta solo da componenti (cavi, connettori, manicotti o splitter) privi di alimentazione elettrica. Una tecnologia splitter”. Consente di allacciare, con un’unica fibra, fino a 32 clienti. A ogni cliente può essere offerta una larghezza di banda di 10 Gigabit al Secondo. La velocità in upload e download è la stessa, pertanto si parla anche di PON simmetrica.