TIM, ecco quando potrebbe partire lo switch off del 3G: tutte le mosse dell’operatore

Secondo alcune indiscrezioni, TIM comunicherà a giorni la data di switch off del 3G. Ci sono già rumors piuttosto credibili sulle tempistiche e sulle mosse commerciali approntate dall’operatore italiano per convincere i clienti 3G a cambiare smartphone, sfruttando offerte convenienti

TIM switch off 3G offerte
Le prossime mosse di TIM per le reti 3G (AdobeStock)

Lo sviluppo della connettività mobile procede con un occhio al futuro e uno sguardo attento al passato. L’espansione della disponibilità del 5G va infatti mescolandosi con un lavoro di spegnimento delle più obsolete tecnologie di connessione a Internet tramite dispositivi mobili, con in testa il vetusto standard 3G.

Nelle ultime ore, un’altra azienda andrà a inserirsi nel novero degli operatori intenzionati a dismettere la prima vera rete Internet su smartphone e tablet, grazie alle sue potenzialità in termini di velocità e diffusione, all’epoca ovviamente ragguardevoli e adesso superate di gran lunga dall’attuale 4G e al futuro 5G.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I Samsung Galaxy cambieranno con One UI 4 e Android 12: tutte le novità

Offerte per i clienti 3G e possibile data di switch off

TIM switch off 3G offerte
La dismissione delle reti 3G di TIM (Unsplash)

Secondo alcune indiscrezioni riportate sul web, TIM avvierà a giorni una campagna promozionale avente ad oggetto il futuro spegnimento della rete 3G, pur mantenendo attiva la disponibilità di offerte per coloro che hanno ancora in uso uno smartphone abilitato unicamente a tale standard. L’ufficializzazione dovrebbe inverarsi già nelle prossime ore mediante un apposito SMS o altra informativa da estendere agli utenti 3G: tale mossa avrà lo scopo di convincere i consumatori a cambiar smartphone, sfruttando offerte convenienti che renderanno meno gravosa e più conveniente la spesa finale.

Ricordiamo che TIM aveva annunciato lo scorso febbraio l’intenzione di spegnere le reti 3G, con prospettive di avvio dei lavori che dovrebbero partire ad aprile dell’anno prossimo. La dismissione della vecchia connettività mobile non rappresenta, ad ogni buon conto, un capriccio, ma una mossa necessaria per sfruttare al massimo i più moderni standard di tecnologia Internet su dispositivi mobili: le frequenze utilizzate per il 3G saranno mixate per il 4G e 5G, così da abilitare servizi aggiuntivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nuovo accordo tra Eni e PayPal: un nuovo modo di pagare le bollette

D’altro canto, Kena Mobile ha già provveduto a risolvere “l’inghippo”, estendendo l’abilitazione del 4G in favore degli utenti con all’attivo offerte telefoniche in 3G.