TikTok, Uberduck ultima tendenza: testo autoprodotto e rappato delle celebrity

Un’idea bizzarra. Una papera, Micky Mouse, Scooby-Doo, Kermit (la mitica rana dei Muppet, che fa tanto anni ’80) fa lo stesso. Un test autoprodotto, la voce di un rapper, uno a caso, Jay-Z che negli Stato Uniti spacca sempre. Mixate il tutto. Et voilà il giochetto su TikTok diventa virale.

TikTok (Adobe Stock)
TikTok (Adobe Stock)

E’ possibile dar vita a questa nuova moda su Uberduck.AI, per dar vita a “Text To Celebrity Speech Bot”, che tanto fa impazzire gli utenti del social network cinese lanciato nel settembre 2016, inizialmente col nome musical.ly, famoso per le sue brevi clip.

TikTok, Uberduck: come un’idea nata per gioco diventa all’improvviso virale

Tik Tok app (Adobe Stock)
Tik Tok app (Adobe Stock)

Quello che a inizio del 2020, quando di pandemia da Coronavirus si parlava ma neanche più di tanto, è cominciato come un progetto nato così tanto per divertimento, ora è un suono virale a tutti gli effetti, uno strumento per realizzare video e meme divertenti.

LEGGI ANCHE >>> Google, una nuova feature per combattere le fake news

Come si usa il generatore rap di TikTok AI? Non difficilissimo per chi è entrato negli anni “anta”, un giochetto da ragazzi per gli adolescenti. Senza stare a impazzire per googlare la parola esatta, basta andare su Uberduck, accedere Discord (che necessita una registrazione una tantum, ci vogliono pochi secondi per verificare la riuscita dell’account, tramite il tuo indirizzo email), inserire un testo a piacimento nella casella “Discorso da sintetizzare” utilizzando il menu a tendina sottostante, per trasformare qualsiasi testo in parlato, con una libreria di voci di celebrità tra cui scegliere.

LEGGI ANCHE >>> iPhone 13 potrebbe portare una controversa rivoluzione – VIDEO

La combinazione di TikTok che cambia la loro voce di testo in app e la scoperta di questo sito web ha portato a una tendenza in cui le persone fingevano che la loro voce di TikTok fosse bloccata come una celebrità. Questo perché a molti utenti non piace la nuova voce che TikTok utilizza come impostazione predefinita. Da qui la nascita, lo sviluppo e il divenire virale di Uberduck.AI. Oggi giorno, che piaccia o meno, ci si diverte così. In tutto il mondo.

Già, all’espansione territoriale dell’applicazione è corrisposto anche un aumento delle lingue supportate, per riuscire ad attrarre un maggior numero di utenti. Dal 2019 TikTok è disponibile in 33 lingue, bengalese e telugu comprese.