TikTok, arriva il primo sorpasso ai danni della rivale YouTube

Secondo alcune rilevazioni di App Annie, TikTok ha effettuato il primo sorpasso ai danni della rivale YouTube.

TikTok sorpasso YouTube
TikTok, numeri sempre più in crescendo (Unsplash)

TikTok supera di slancio la rivale YouTube. Era soltanto questione di tempo prima che il social network basato sui video verticali (peraltro sponsor ufficiale di EURO 2020) arrivasse ad aver la meglio sul gigante per antonomasia dei video. Le recenti rilevazioni condotte dalla società di analitica App Annie, confinata ai territori del Regno Unito e degli Stati Uniti, dimostrano infatti che TikTok abbia ormai superato la piattaforma di Google, quantomeno nel dato relativo al tempo medio speso sulla piattaforma dai singoli utenti.

Sebbene manchi ancora l’ufficialità, si tratterebbero però di dati parziali: il computo coinvolge infatti solamente i dispositivi Android ed esclude completamente dalla partita la Cina, territorio in cui YouTube è inaccessibile per via delle politiche restrittive adottate dal governo.

YouTube resta comunque ancora inavvicinabile per la quantità di iscritti e per il tempo totale passato da quest’ultimi all’interno dei vari canali. Due dati che si intrecciano insomma inesorabilmente e che permettono al servizio multimediale di Big G di tener lontano il social network cinese.

LEGGI ANCHE >>> Vodafone, le nuove offerte sono complete e offrono pure il 5G gratis per un mese

Cresce anche la remuneratività di TikTok

TikTok sorpasso YouTube
L’analisi di App Annie conferma la buona remuneratività dei creativi di video su TikTok (Unsplash)

TikTok si avvicina dunque a grandi falcate verso YouTube, confermandosi come una delle più popolari piattaforme di visualizzazione dei video. C’è ancora da lavorare per quanto riguarda il numero degli iscritti, una sfida pressoché impari a guardare i numeri raggranellati dai due contendenti: due miliardi in un mese, contro 700 milioni raggiunti invece da TikTok nella seconda metà del 2020.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi è così entusiasta dello Snapdragon 870 che sta preparando un nuovo smartphone Android

Le rilevazioni di App Annie confermano anche le ottime performance di TikTok con riguardo alla remuneratività a beneficio dei creatori dei video. Come si saprà, la piattaforma permette infatti di acquistare delle monete virtuali da spendere per donare mance ai creatori preferiti. Tali somme vengono poi versate nelle casse di quest’ultimi (meno, ovviamente, una commissione a favore della piattaforma) e accreditati sotto forma di denaro reale.