I videogiochi fanno bene alla salute: la sorprendente scoperta di alcuni esperti

Polemiche, polemiche e ancora polemiche legate al mondo dei videogiochi. Ma fanno così male? Secondo una ricerca, c’è molto di più da sapere

videogiochi salute
Secondo una ricerca, i videogiochi possono anche far bene alla salute (Adobe Stock)

Di recente, la Cina ha deciso di limitare l’uso giornaliero dei videogiochi e dei PC per i più giovani. Una decisione per tenerli lontani dal così definito: “Oppio spirituale“. Questa è solo una delle tantissime polemiche degli ultimi tempi contro il gaming, da sempre presi di mira e considerati una fonte di distrazione nociva per la salute di chi ci gioca.

Ma è veramente così? Ovviamente, le esagerazioni non portano mai a nulla di buono. È così per i videogiochi come per qualsiasi altra cosa. Però sarebbe sbagliato fare di tutta l’erba un fascio. A maggior ragione dopo l’ultima ricerca emersa sull’argomento, che è stata ripresa dal Corriere della Sera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vodafone, le nuove offerte sono complete e offrono pure il 5G gratis per un mese

Due ore di videogiochi valgono come mille addominali: lo studio

videogiochi salute
Stando ai risultati ottenuti, con due ore di sessione si bruciano circa 420 calorie (Adobe Stock)

Non è uno scherzo, ma il risultato di una ricerca ripresa dal Corriere della Sera. Ogni sessione di gioco della durata di almeno due ore porta a bruciare 420 calorie, come un’ora di bicicletta. Lo studio è stato condotto da Stakester, una piattaforma di analisi legata al mondo degli eSport. Pare che i vantaggi dei videogiochi non siano solo legati al miglioramento della coordinazione occhio-mano, ma anche alla salute corporea. Per arrivare a questa conclusione, il team di esperti ha analizzato frequenze cardiache e consumo calorico di un campione composto da cinquanta videogiocatori nel corso di una sessione da due ore.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi è così entusiasta dello Snapdragon 870 che sta preparando un nuovo smartphone Android

Fifa e Call of Duty Warzone i titoli scelti, ossia due dei più mainstream e giocati su larga scala in tutto il mondo. I risultati parlano chiaro: 420 calorie bruciate per gli uomini, 470 per le donne. Si tratta dell’equivalente di un’ora in bicicletta o di mille addominali. Se non sapete come rispondere a chi accusa i videogiochi di essere nocivi alla salute, ora potete tirare fuori i risultati di questa sorprendente ricerca.