Telegram con pubblicità nel 2021: “Servono soldi per sopravvivere”

Telegram con pubblicità nel 2021, il proprietario della famosa piattaforma ha annunciato che il prossimo anno porterà con sé dei cambiamenti.

Telegram con pubblicità nel 2021 (Adobe Stock)

Telegram è senza dubbio tra le piattaforme di messagistica più diffuse che ci sono al mondo. Vero e proprio social, sono milioni le persone in tutto il mondo che quotidianamente comunicano e si informano mediante l’aereoplanino di carta, su sfondo azzurro. Anello mancante tra Twitter e Whatsapp, la piattaforma permette non soltanto di messaggiare privatamente con un’altra persona, o più persone, ma anche di creare dei veri e propri canali monotematici. Per poter concentrare milioni di persone su un unico argomento, un unico topic. Magari con chat parallela associata, per discutere delle ultime e riflettere insieme. Proprio le dimensioni sempre più spropositate che sta assumendo la community di Telegram ha portato il suo fondatore, Pavel Durov, ad inserire le pubblicità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 12 i dati parlano chiaro, smartphone 5G più venduto

Telegram con pubblicità nel 2021: “Servono soldi per sopravvivere”

Telegram sta crescendo, le persone che lo usano ogni giorno sono sempre di più e questo crea dei problemi. Infatti il atto che milioni di persone comunichino ogni giorno tramite questa piattaforma con l’aereoplanino di carta porta gli sviluppatori e chi la gestisce a dover spendere somme sempre più importanti per mantenerla attiva.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Samsung verso il 2021, la risposta è nei display

“Un progetto delle nostre dimensioni”, ha sostenuto Durov, “ha bisogno di alcune centinaia di milioni di dollari all’anno per andare avanti”. I costi per i server e per funzionare tutto non permettono i andare avanti, pertanto nel 2021 sarà inserita su Telegram la pubblicità. “Grazie alla nostra scala attuale, saremo in grado di farlo in modo non intrusivo”.