Sterzata Google, nuovo alert contro le truffe disponibile su Drive

Semaforo giallo. Il colore utilizzato dal colosso di Mountain View per provare a rallentare il proliferarsi di Ransomware e phishing, che hanno caratterizzato il 2021 come l’anno degli attacchi hacker per eccellenza.

Da Mountain View si segue la linea di quella sicurezza lanciata in occasione del Cloud Next 2021, un po’ come I/O, con la differenza che in questo caso ci si concentri su cose cloud. L’occasione servita a Big G per fornire nuove misure volte a proteggere gli utenti da contenuti e file dannosi.

Google 20220122 cell
Google, nuovi rimedi contro i ransomware – Adobe Stock

Dalle parole si è passati ai fatti. Un nuovo alert disponibile per capire esattamente con quale tipo di file hai a che fare, un avvertimenti che c’è qualcosa che non va, un SMS per farti capire di utilizzare precauzione per quel determinato file, in fondo prevenire è meglio che curare.

Google Drive, ecco un banner di avviso (giallo) per un file potenzialmente pericoloso

Google Drive 20220122 cell
Google Drive – Adobe Stock

Quando si apre un file in Google Drive, che si tratti di un’immagine, di un documento o praticamente di qualsiasi tipo di file, il servizio sviluppato da Mountain View darà un’occhiata e ti farà sapere se c’è qualcosa che non va. Se si tratta di un file sospetto, verrà visualizzato un avviso giallo in alto. Un piccolo cambiamento per grandi risultati. Perché non c’è cosa più importante di un dispositivo al riparo da malware.

LEGGI ANCHE >>> Samsung, confermato l’evento di presentazione del Galaxy S22 (e non solo) – VIDEO

Gli utenti del file Google Drive e dell’app di sincronizzazione ora inizieranno a vedere i banner di avviso se aprono un file potenzialmente pericoloso. I nuovi avvisi sono stati lanciati oggi a livello globale per gli utenti di Workspace Google Drive e mirano a proteggere gli utenti e le loro organizzazioni da malware, phishing e ransomware.

LEGGI ANCHE >>> Opera lavora al suo nuovo “Crypto Browser”: è pronta la versione beta

Gli avvisi vengono visualizzati in un banner giallo nella parte superiore della pagina dopo che un utente ha fatto clic su un collegamento, ma prima che il file venga scaricato. L’avviso afferma che il file sembra sospetto e “potrebbe essere utilizzato per rubare le tue informazioni personali“.

Questa la spiegazione arrivata da Mountain View: “Se un utente apre un file potenzialmente sospetto o pericoloso in Google Drive, visualizzeremo un banner di avviso per aiutare a proteggere lui e la sua organizzazione da malware, phishing e ransomware“.

Gli utenti di Google Workspace hanno una certa familiarità con gli avvisi di sicurezza dei banner, che sono arrivati in Documenti, Fogli, Presentazioni e Disegni all’inizio di quest’anno come protezione contro contenuti e comportamenti offensivi. Ora anche per l’importantissimo Drive, molto utilizzato.

L’avviso aggiuntivo rivolto all’utente dovrebbe aiutare a proteggere gli utenti di Google Workspace dai criminali informatici che utilizzano Google Drive per diffondere file dannosi. Google l’anno scorso ha chiuso una vasta rete di hacking russo che ha dirottato gli account YouTube utilizzando file PDF dannosi condivisi con obiettivi in e-mail e Google Drive.