Stalking e tracciamento con AirTag: attenzione a questa notifica dell’iPhone

AirTag, se visualizzate con frequenza questa notifica sull’iPhone potreste essere vittime di stalking: tutti i dettagli e le indicazioni su come muoversi in caso di tracciamento

AirTag tracciamento
(Unsplash)

Gli AirTag, i nuovi disposivi Apple per tracciare chiavi, zaini, borse e altri effetti personali, permettono di ritrovare gli oggetti a cui sono attaccati o che li contengono, grazie alle dimensioni ridotte che ne garantiscono la massima portabilità. Tuttavia, proprio questa caratteristica comporta anche un rischio: rende altrettanto facile tracciare qualcuno a sua insaputa. Per questo motivo, è importante prestare attenzione a una notifica sull’iPhone che potrebbe indicare che si è tracciati da un malintenzionato.

Gli iPhone rilevano anche gli AirTag non registrati, e ne segnalano la presenza con la seguente notifica:“AirTag è stato rilevato in movimento con te”. Se si visualizza questo avviso, è bene controllare subito cosa si indossa, le proprie tasche ed eventuali borse.

LEGGI ANCHE >>> Spotify Premium a 0,99 centesimi al mese? L’ultima trovata della piattaforma

AirTag, cosa fare se si riceve la notifica di tracciamento

AirTag Apple UWB
AirTag, il dispositivo di tracciamento Apple che usa la tecnologia UWB (Unsplash)

Apple ha tenuto in considerazione anche i possibili usi criminali delle funzionalità degli AirTag, e ha implementato questa funzionalità proprio per avvisare gli utenti che potrebbero essere vittime di tracciamento e stalking. È possibile che, se si riceve ripetutamente questa notifica, qualcuno stia seguendo i vostri movimenti.

È consigliabile quindi prestare attenzione alla frequenza di queste notifiche: potrebbe trattarsi di un semplice incontro casuale con un altro AirTag vicino che è stato rilevato per errore, oppure uno di questi dispositivi potrebbe essere stato inserito in una borsa, uno zaino o una tasca. In questo caso, Apple offre anche una funzionalità che consente di individuare l’AirTag in questione.

LEGGI ANCHE >>> TIM allarga la copertura del 5G: ci sono ben 15 località turistiche di punta

Selezionando la voce “Fai suonare” per fare appunto emettere un suono al dispositivo in questione, e successivamente visualizzare i contatti del proprietario (se è stato inserito) e il numero seriale. La funzionalità indica anche le istruzioni per rimuovere la batteria dal dispositivo e disabilitarlo, semplicemente svitando la copertura.

Se il dispositivo non è stato posizionato con intenzioni malevole ma semplicemente smarrito, è possibile verificare se il proprietario lo ha segnalato come perso. In caso contrario, Apple stessa consiglia di rivolgersi alle autorità.