Smartwatch Samsung, è l’ora della rivoluzione tra novità software e conferme

Il Mobile World Congress 2021 anticipa alcuni dettagli sui nuovi smartwatch Samsung, ad incominciare dalle novità software.

smartwatch Samsung Galaxy Watch 4 uscita
Le prime novità software dei nuovi smartwatch Samsung (Screenshot YouTube)

Samsung aggiunge un altro importante tassello nel mosaico dedicato ai suoi nuovi smartwatch. Ad un mese e mezzo di distanza dall’ufficializzazione di Wear – la piattaforma per indossabili nata dalla convergenza di WearOS e TizenOS – il gigante di Seoul ha finalmente svelato alcuni dettagli che andranno a contraddistinguere i prossimi modelli della gamma Galaxy Watch.

Il Mobile World Congress 2021 in scena a Barcellona (quest’anno calendarizzato in una finestra atipica rispetto alla canonica cornice invernale) diventa così teatro del lancio della cosiddetta “One UI Watch“, ossia l’interfaccia software personalizzata di quel sistema operativo che Google e Samsung hanno minuziosamente costruito per assaltare il monopolio di Apple Watch. Potremmo immaginarla come l’alter-ego della One UI degli smartphone Samsung, ma stavolta appositamente predisposta per esaltare le peculiarità distintive dei dispositivi indossabili.

La One UI Watch mira a consolidare quell’ecosistema che il sodalizio coreano ha costruito negli anni, nell’ottica di un efficace interscambio tra smartphone e smartwatch. Un approccio molto simile a quello di Apple, dove a far la differenza sono soprattutto i servizi e la possibilità dei prodotti di poter “dialogare” tra loro, semplificando le attività dei consumatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Estate 2021, vacanze fai da te sì. Ma con le regole anti-truffa in valigia

Al di là dell’interfaccia estetica – che si preannuncia esser curatissima, così come lo era d’altronde TizenOS – la personalizzazione Samsung di Wear può fregiarsi di alcune caratteristiche chiave. Prima tra tutte il download automatico delle app: una volta installato un determinato programma sullo smartphone, verrà scaricato il corrispettivo – laddove ovviamente compatibile e in grado di funzionare anche sugli orologi “intelligenti” – sullo smartwatch, senza che l’utente debba compiere una qualche operazione manuale. Immaginate, ad esempio, di voler installare Spotify sul vostro dispositivo mobile: ebbene, tale app sarà traslata in automatico anche sul Galaxy Watch.

Altra funzionalità comodissima è la sincronizzazione relativa al blocco dei contatti. Detta in parole semplici, se l’utente blocca una chiamata o un messaggio dallo smartwatch Samsung, automaticamente tale operazione sarà valida anche sullo smartphone. Non mancano inoltre quadranti ben congegnati, così come una compatibilità capillare di app, come Spotify, YouTube Music, Strava, Adidas Running e l’intere app di Google (ivi incluso Maps).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> In arrivo la t-shirt smart con 5G: la nuova frontiera degli indossabili

Galaxy Watch 4 in arrivo entro l’estate

smartwatch Samsung Galaxy Watch 4 uscita
Galaxy Watch 4 verrà presentato entro la fine dell’estate (Screenshot YouTube)

Il Mobile World Congress 2021 suggella infine una attesissima conferma: nuovi smartwatch Samsung saranno lanciato durante il corso dell’estate. L’azienda di Seoul non lo dice, ma è probabile che il riferimento vada soprattutto al Galaxy Watch 4 e all’annessa versione Watch Active 4, già al centro di copiose indiscrezioni.